Padroneggiare l’Innocuità (3° parte)

Padroneggiare l’Innocuità (3° parte) | Etanali percorsi di Risveglio spirituale
(Aggiornato il: 3 Dicembre 2002)

Trascendere i Modelli di Mutilazione e Distruzione

Lord e Lady Rize attraverso Karen Danrich, Mila Sinoski e Tom Weber, Rama

17 NOVEMBRE 1999

È la natura umana credere che non esistano modelli di mutilazione e di distruzione. Comunque, se si osserva il mondo intorno, si vede che, per la gran parte dell’umanità, questo non è vero. Se tali modelli esistono nell’umanità, così esistono anche all’interno di sé stessi. Anche il semplice atto di mangiare è una mutilazione. Si mutilano i vegetali o la carne quando si mangiano. Diciamo questo senza giudizio, mangiare è indispensabile, non solo per sostenere la forma, ma anche per ascendere. Comunque, il non credere che esista una mutilazione nell’esperienza di vita, è una forma di rifiuto.

L’esperienza umana è di natura olografica. L’Umanità è governata da un ologramma vivente che abbraccia tutte le esperienze, in tutte le dimensioni all’interno della vostra creazione. Se una parte dell’umanità sperimenta la mutilazione o la distruzione, tutta l’umanità è responsabile nei confronti della Creazione. Si è una parte dell’intero Tutto, e pensare di essere separati è forse la più grande illusione perpetrata all’interno del paradigma tridimensionale.

L’Umanità è inclusa in dimensioni multiple di realtà, o di vite parallele. L’articolo “Conseguire la Liberazione” è un esempio di come le vite parallele funzionino all’interno delle dinamiche della polarità. Ogni creazione di una vita parallela, produrrà la creazione opposta su un’altra vita. Per questa ragione, noi diciamo che tutta l’umanità partecipa ai modelli di mutilazione o di dannosità, e se non partecipano nel piano di vita fisica, lo fanno su un altro piano parallelo di realtà.

Il somma totale di tutti i piani paralleli di realtà può essere visto come inconscio. Le vite parallele inconsce sono sperimentate durante il sonno. È l’inconscio che gradualmente viene portato alla coscienza, e viene integrato nel processo di ascensione. In questo modo si comincia ad essere consapevoli delle vite parallele.

La maggior parte degli esseri sul percorso spirituale, non vorrebbe mai danneggiare consapevolmente chiunque o qualsiasi cosa sulla Terra. Questa è la natura dell’evoluzione spirituale. Essere “innocuo” nel piano fisico, significa essere “dannoso” nel piano inconscio. Questa è la natura della polarità

Abbiamo scritto nell’articolo “Padroneggiando l’Innocuità: Parte Prima” sulla dannosità perpetuata attraverso la personalità, ego ed ego negativo. All’interno di “Padroneggiando l’Innocuità: Parte Seconda“, abbiamo parlato sulla dannosità che si produce con sentimenti di vergogna su un altro, o su sé stessi, o si utilizza energia elettrica. In “Padroneggiare l’Innocuità: Parte Terza”, esploreremo come avviene la mutilazione all’interno dell’inconscio della specie umana sulla Terra. Si è parlato di tale mutilazione nell’articolo “Raggiungere una Consapevolezza di 25.ma dimensione” ed i modelli dei “Blocchi”. I blocchi producono una danza energetica, nella quale si sparano colpi energetici verso un altro essere, rimovendo parte del loro campo aurico, o informazioni.

Nel nostro continuo esame di tali modelli in quelli che, all’interno della SSOA, hanno raggiunto lo stato di “Bodhisattva” dominando l’Innocuità, abbiamo catalogato una moltitudine di tipi di maledizioni, o blocchi, che mutilano il campo aurico. La Mutilazione può fluire sia verso l’esterno (dove uno danneggia un altro) o verso all’interno (auto/danneggiamento).

La dannosità esterna avviene inconsapevolmente, ma avrà il risultato di trasferire il potere dell’altro nel proprio campo aurico. Quando si catturano le informazioni di un altro, si guadagna il beneficio della loro conoscenza, la loro verità ed il loro potere. La maggior parte delle creature umane dotate di questo potere sul piano fisico,  esercitano queste influenze e probabilmente maledicono e bloccano tutti quelli che sono intorno a loro, rimovendo il loro potere e le loro informazioni.

L’auto/danneggiamento avviene con, o senza, la consapevolezza dell’iniziato, e quelli sensibili all’energia, possono avvertire quando i loro campi sono attaccati e rimossi nelle porzioni dei loro chakra, corpi sottili o griglie eteriche. Questi, sperimenteranno il dolore fisico, come conseguenza di questi danni. Inoltre, gli individui che si danneggiano interiormente, attraverso la mutilazione costante dei loro corpi sottili,  arrivano ad ammalarsi fisicamente.

Ci sono degli individui che potremmo chiamare “Mediatori” (come i mediatori finanziari) nel vostro attuale paradigma tridimensionale, che trasferiscono informazioni da un essere all’altro, talvolta addirittura in modo sovversivo. Molti possono non essere consapevoli che tali scambi avvengano energicamente, e ci sono anime la cui intera esistenza ruota intorno a queste forze, griglie, chakra e corpi sottili, catturando tali informazioni.

È attraverso questo modello che si producono i danni che mutilano il campo aurico. Quando il “mediatore” delle informazioni entra in contatto con l’essere che si auto/danneggia, cattura energia dal suo campo aurico, mutilandolo. I nostri canali sono entrati in contatto con un sufficiente numero di tali anime e, spesse volte, subendo molte limitazioni. Per tre volte, Mila è andata vicino alla morte, nell’anno scorso, interagendo con tali individui. Questo è potuto accadere perché Mila è al 100 per cento di natura auto/dannosa.

Abbiamo catalogato questi usurpatori di informazioni, vedendo in quale zona del campo aurico possono colpire. Spesso colpiscono solo alcune porzioni, oppure tutto quello che possono arraffare. Questi sono i più pericolosi predatori con si può venire in contatto, perché possono recare danni gravissimi nel campo aurico.

Con l’ascensione, il proprio campo aurico si ampia sempre più, aumentando il numero di informazioni, griglie ed anime, che sono richieste per sostenere tale campo. Una perdita di informazioni produce uno sgonfiamento del campo aurico e un abbassamento di vibrazioni. Se lo sgonfiamento è grande ed abbastanza veloce, la forma fisica può essere uccisa.

Per questa ragione, stiamo portando informazioni alla coscienza degli iniziati, così diventeranno consapevoli di tali problemi e potranno governare le proprie registrazioni ed i propri campi aurici. Spiegheremo ulteriormente come i nostri canali, ed altri che hanno raggiunto lo stato di Bodhisattva, hanno imparato a proteggersi da tali anime, prevenendo così la morte o un potenziale dissesto nella loro vibrazioni complessive. Questo è un elenco dei tipi di mediatori che i nostri canali hanno osservato col tempo, e le soluzioni al problema di perdere una porzione del proprio campo aurico.

ELENCO DEI “MEDIATORI”

Queste anime cercano di rimuovere le registrazioni Akashiche o le registrazioni biologiche dal campo aurico. Un segnale sicuro di un incontro con un tale individuo è un mal di gola. Le note Akashiche sono immagazzinate sul lato sinistro del collo; le note biologiche sul lato destro. Tale anima si collegherà con una “corda” nell’altro campo aurico attraverso il collo e comincerà a succhiarne le registrazioni. A causa della perdita di energia all’interno della regione del collo, ne risulta mal di gola. Quando ci si accorge di essere sotto un attacco di un mediatore, con l’intento cosciente, ci si deve liberare del  karma e dei modelli del proprio campo aurico, che si hanno col perpetratore. Liberandosi di questi modelli, ci si libera del legame. I nostri canali li “rimandano” sempre indietro al perpetratore. Tale inversione produrrà nel tempo, un ritorno karmico a quello che l’ha prodotto, provocando la stessa esperienza al perpetratore, dandogli così un’opportunità di imparare e crescere.

MEDIATORI DI CORPI SOTTILI

I corpi sottili sono unificati gradualmente durante il processo di ascensione. I Corpi sottili si dividono in quattro categorie e devono essere tutti presenti col raggiungimento dello stato di Bodhisattva. Tutti i quattro tipi di corpi sottili funzionano in sincrono, per consentire la manifestazione delle visioni sul piano di realtà tridimensionale. Spesso, la predisposizione genetica della maggior parte degli esseri, è di avere da uno a tre, dei loro corpi sottili, con uno o tre corpi mancanti. Con la comprensione del proprio modello, si può valutare lo stato di questi corpi e cominciare a richiamare quei corpi sottili che sono mancanti.

CORPO EMOTIVO

Questo è Il corpo sottile necessario a sentire le emozioni. È il corpo che traduce le vibrazioni in emozioni. Senza un corpo emotivo, non è possibile provate sentimenti. Senza sentimenti, si può abusare degli altri senza comprendere i danni arrecati. Quelli che non hanno un corpo emotivo, scopriranno che è stato preso da un altro. Spesso, per altri, intendiamo anche genitori o fratelli. Quando si richiama il proprio corpo emotivo e lo si reintegra nel proprio campo, ritornerà la capacità di “sentire”. Non sentire le emozioni può essere estremamente spiacevole. Quando tutti i corpi emozionali di Mila vennero recuperati, lei pianse e pianse e pianse. Questa fu una parte necessaria del processo, e lei rilasciò quello che non poteva essere elaborato prima a causa della mancanza di questo corpo.

Se non si comprendono le lezioni del dolore, questo dovrà essere manifestato in un’altra esperienza tridimensionale. La lezione del dolore è sentita solamente quando gli si consente di fluire attraverso il proprio campo aurico. Quando si impara a permettere al dolore, e a tutte le altre emozioni, di fluire, si diventa liberi e si può andare oltre questa esperienza.

Per ascendere tutte le vibrazioni devono fluire attraverso il campo aurico. Le vibrazioni si associano alle emozioni, e questo significa che si devono sentirle tutte. Le emozioni sono riferite a lezioni specifiche. Un buon esempio di tale lezione è la vibrazione di rabbia. La rabbia è di colore rosso e produce cambiamento. Un’ottava più alta della rabbia è il perdono, che è di colore rosa pallido. Anche il perdono produce cambiamento. Il perdono non potrà essere incarnato, finché non si rimuove la rabbia, permettendo alla forma più densa del rosso, di essere tramutato in una vibrazione di colore rosa. E così è con tutte le emozioni e tutte le frequenze. Il dolore è un’energia che ha cessato di ruotare, ed è diventata di colore nero.Quando si muove l’energia stagnante, la prima cosa che viene fuori è la rabbia. La rabbia è la risposta naturale che si trasforma nel dolore. Il dolore viene registrato a causa di avvenimenti passati della propria vita, o di incarnazioni precedenti, dell’albero genealogico genetico. Significa che il dolore non venne mai sentito nelle esperienze passate che lo avevano prodotto. Con la liberazione del dolore arriva la gioia. La liberazione delle emozioni porta sempre  pace e ad un nuovo stato di catarsi dell’emozione, che conduce alla pace ed un stato di essere, centrato in sé stesso.

Quando gli iniziati padroneggeranno il corpo emozionale, impareranno ad essere in pace con tutte le emozioni che fluiscono. Se sono nell’emozione di rabbia, si arrabbiano, se addolorati, piangono, se impauriti, sentono la paura. Se sono in pace, sono tranquilli. Bisogna sentire e vivere tali energie per trascendere queste emozioni.

Spesso, chi è molto emotivo, ha corpi emotivi di altri all’interno del campo aurico, sentendo così anche le emozioni degli altri corpi. Si può stabilire se sono proprie emozioni, o quelle di un altro corpo, verificando se si queste emozioni si muovono. Se non si può muovere il dolore, la rabbia o la paura, è un segnale sicuro che l’emozione appartiene a qualcuno altro. In questo caso, vi raccomandiamo di rimandare al proprietario quel corpo che non ci appartiene, con tutte le emozioni collegate.

CORPO MENTALE

Questo è il corpo sottile necessario per la comprensione della lingua sul piano fisico. Abbiamo scoperto anche che molti hanno due corpi emotivi e nessuno corpo mentale. Tali individui sentono profondamente ma hanno difficoltà con la lingua e possono avere difficoltà di apprendimento. Quelli che hanno più corpi mentali, saranno eccessivamente intellettuali ma senza la capacità di sentire È possibile chiedere durante il sonno, all’Ordine di Rize di ripristinare il proprio campo aurico, affinché siamo presenti un corpo emotivo ed un corpo mentale. Nell’ascensione, tutti i corpi devono essere bilanciati, cosicché l’emozione, la lingua, l’intuizione e la creatività siano tutti presenti insieme.

Ogni manifestazione è generata come una visione, spedita ad un centro di trasmissione del vostro universo. Tale centro richiede che la visione trasmessa, sia completa di pensiero ed emozione, per poter poi essere manifestata. Se viene inviato un pensiero senza emozione, o viceversa, è come se la visione non fosse mai stata ricevuta, e la manifestazione non potrà essere realizzata. Il centro di trasmissione del vostro universo è di natura chiaroveggente, e deve ricevere immagini chiaroveggenti per determinare quello che si deve manifestare. Immagini chiaroveggenti sono pensieri caricati con l’emozione. Quindi c’è bisogno di avere tutti e due questi corpi sottili

Molti si meravigliano delle difficoltà di manifestare le loro necessità. Se uno o più di questi quattro componenti sono mancanti (mentale, emotivo, intuitivo e creativo), non sono presenti tutti gli ingredienti per produrre una facile manifestazione. Nel processo di ascensione, quando tutte le proprie quattro parti saranno riunite, queste manifestazione diverranno pratiche normali.

Se si scopre la mancanza del corpo mentale, si può richiamarlo da chiunque sia stato dato, e reintegrarlo nuovamente. Inoltre, se si è estremamente mentali, si possono avere i corpi mentali di altri esseri, nel proprio campo. Per fare posto ad un corpo emozionale, intuitivo o creativo, si deve far tornare i corpi mentali al proprietario, per poter fare spazio ad un corpo emotivo, intuitivo o creativo recuperato. Questo può essere completato attraverso l’intenzione cosciente, particolarmente appena prima di andare a dormire.

CORPO INTUITIVO

Il corpo intuitivo riceve l’immissione dei dati dallo spirito o dall’anima, per manifestare i bisogni e i desideri del corpo. Senza un corpo intuitivo, non c’è comunicazione tra anima e forma fisica. Molti iniziati si lamentano di non sentire la loro guida. Un modo per risolvere tale problema è recuperare il proprio corpo intuitivo, da chiunque lo abbia dato, e reintegrarlo.

Il corpo intuitivo è ad un “livello intestino” di conoscenza. Un modo in cui il corpo intuitivo (quando è presente) può assistere nel comprendere la propria verità è attraverso la “prova del muscolo”, altrimenti nota come Chinesiologia Applicata. Quando un terapeuta esamina un muscolo del paziente, si raggiunge il corpo intuitivo, per vedere quello che l’anima o lo spirito desiderano per la forma, o per la vita dell’individuo. Anche se tali professionisti credono che l’esame del muscolo sia preciso al 100 per cento, noi diciamo che sarà preciso solamente se è presente il corpo intuitivo dell’individuo. Se il corpo intuitivo non è presente, il professionista leggerà la sua propria forma, e non la forma del loro paziente. Il corpo intuitivo deve essere presente per manifestare i desideri dell’anima. È questo corpo che riceve le visioni dell’anima. Senza la visione della vita che viene dall’anima, si è abbandonati a vivere una vita basata sull’ego e la personalità. Quando non ci si muove nella direzione costante che fornisce la propria anima, si è incapaci di ascendere. Questo avviene semplicemente perché l’anima vede il quadro complessivo del sentiero evolutivo, e guida ogni passo della via, cosicché ottiene il risultato desiderato.

Il sentiero dell’ascensione è lungo e stretto. È facile entrare in un patto inconscio con le forze del buio e fare un errore sufficientemente grande da prevenire l’ascensione. I nostri canali hanno visto molti iniziati commettere tali “errori”, minando così la loro ascensione. Con il recupero e l’integrazione del corpo intuitivo, e con l’ascolto della guida dell’anima, la propria ascensione futura è più sicura.

Se si hanno corpi intuitivi di altri all’interno del loro campo, si possono avvertire dei conflitti di guida che provengono da altre anime, invece che della propria presenza IO SONO. Si suggerisce perciò che gli iniziati determinino, se hanno più di un corpo intuitivo, di restituire quelli che non sono propri, alla loro rispettiva sorgente di origine.

CORPO CREATIVO

Il corpo creativo riceve la visione dell’anima, o l’intento della coscienza, dal corpo intuitivo e ripete tale visione all’universo affinché possa essere manifestata. Non c’è comunicazione tra il proprio campo aurico e l’universo senza un corpo creativo. E se non c’è questa comunicazione, non è possibile manifestare i propri sogni. È questo corpo che realizza gli sforzi creativi, la danza, la musica, l’arte, o un libro, romanzi o film. Se non si ha un corpo creativo, si può reclamarlo da chiunque l’abbia integrato. Se, viceversa, si hanno i corpi creativi di altri nel proprio campo aurico, si riceveranno impulsi per creare cose che veramente non sono proprie. È meglio far ritornare tali corpi creativi alla loro fonte di origine.

SOMMARIO

La frammentazione dei corpi sottili sembra essere un problema comune in tutti gli iniziati. Ogni iniziato scoprirà di avere uno o diversi corpi sottili mancanti, o di averne di più. Questi corpi devono essere tutti riordinati per poter incarnare una nuova interezza. Tale stato di interezza aiuterà non soltanto a sentirsi più completi, ma meno desiderosi di stimoli esterni.

Ci sono comunque, quelle anime che sono mediatori dei corpi sottili. I nostri canali hanno avuto esperienze di tali anime che arrivavano al loro campo aurico, cercando di rimuovere tutti e quattro i loro corpi sottili. Tale danno è stato compreso e riparato in pochi giorni, ed è stato estremamente doloroso. Noi perciò consigliamo di controllare il proprio campo aurico quotidianamente per vedere se ci sono informazioni, o corpi sottili mancanti. Tale controllo è facile, ed anche se non si è chiaroveggenti, si può usare la prova del muscolo, per accertarsi se sia stato perso qualcosa. E se questo è accaduto, bisogna intendere di liberarsi del karma e di quei modelli, e poi richiamare le informazioni mancanti e reintegrare.

MEDIATORI DI GRIGLIE

Il processo dell’ascensione produce una nuova griglia che è posta sopra la griglia del corpo eterico. Il corpo eterico è più vicino alla pelle, è situato sotto i corpi mentali, emozionali, creativi ed intuitivi, e contiene le linee energetiche ed i meridiani che mantengono l’energia alla struttura cellulare della forma. Con l’ascensione, si crea una nuova griglia contenente i codici della forma cellulare cristallina, che si posa sopra quella vecchia, ed il corpo viene trasmutato un poco alla volta, con l’integrazione di queste informazioni a livello cellulare. I mediatori di griglie cattureranno la griglia cristallina, rendendolo così impossibile ascendere biologicamente. Inoltre, alcuni mediatori di griglia rimuoveranno l’intera griglia ed il sistema di meridiani, per una parte, o la testa. Se questo dovesse accadere, si avvertirà grande dolore nella regione asportata. Quelli che hanno incidenti sul piano fisico, che perdono una parte fisica o la danneggiano, avranno perso quelle parti, o danneggiato la forma eterica, molti mesi, o anni, prima della manifestazione dell’incidente fisico. Inoltre, quelli che hanno una malattia, manifesteranno tale malattia nell’eterico, molti anni prima della sua manifestazione nel fisico. La dilazione di tempo dipenderà dal livello di evoluzione dell’iniziato. A quelli che sono ancora sotto i dodici strati di DNA occorrono 8-10 anni per manifestare danni dal corpo eterico al fisico. Quelli che hanno raggiunto Iniziazione 1024 manifesteranno l’eterico danneggiato nel piano fisico, in meno di 2-3 anni. Questo è semplicemente il risultato della forma fisica che risuona ad una vibrazione più alta, per cui il tempo della manifestazione si abbrevia.

Quelli che hanno superato l’iniziazione 1024 e stanno raggiungendo lo stato di Bodhisattva, avranno manifestazioni sempre più immediate. Così, il danno può manifestarsi più o meno solo in alcuni mesi. A +15,000 strati di DNA, i nostri canali possono manifestare un pensiero nell’eterico e portarlo nel fisico in meno di un giorno. Si deve intendere da questa dissertazione, il perché diventa indispensabile guardare alla qualità dei propri pensieri e concentrarsi solamente sulla pace, amore, unità e gioia, per ascendere ulteriormente in vibrazione.

Si raccomanda di controllare la propria griglia ogni giorno. Ogni segmento di iniziazioni produce un’altro strato di griglia, che copre il successivo segmento di ascensione biologica. Come tale, c’è sempre una griglia da sgraffignare. Quando si scopre di aver perso una griglia o una parte di essa, si faccia appello ai chirurghi eterici dell’Ordine di Rize, per riparare e ripristinare il proprio campo aurico. Gli iniziati devono intendere di rilasciare ogni karma e modello che hanno creato l’esperienza la prima volta.

Il Karma viene rilasciato attraverso l’intenzione. Quando si intende liberarsi di tali modelli, così avviene. L’intenzione costringe tutti i quattro corpi sottili ad essere in equilibrio, per mandarne la visione all’universo, che può così ritornare, col risultato che si voleva (la liberazione di karma). L’Ascensione è biologica, e fino a che l’impronta cristallina non può essere interpretata dalla forma, non ci sono mezzi di portare il veicolo fisico in un’altra dimensione. Tale impresa richiede che tutti gli aspetti della griglia per l’ascensione siano a posto.

MEDIATORI DI CHAKRA E MOVIMENTO DI ENERGIE

L’ultima forma di mediazione comporta la rimozione di sistemi di energia mobili come i chakra. I nostri canali hanno esperimentato in una recente esperienza durante un intensivo, che piccoli – medi – e grandi chakra, sono stati rimossi dal loro campo aurico, e si ammalarono. La perdita di un medio o grande chakra provocherà oscillazione dell’intero campo aurico e far provare un grande dolore, particolarmente a quelli sotto l’Iniziazione 108, che incarnano un grande campo aurico globale. (Vedere articoli “Nuove Iniziazioni dall’Antico Egitto” attraverso “Raggiungere la Liberazione” sul nostro sito web per ulteriori informazioni sulle Iniziazioni 13-1024.). In ogni caso, uno può chiamare l’Ordine di Rize per riparare e reinstallare ogni sistema di energia sottratto.

Altre forme di energia mobile all’interno del campo di un iniziato sono la kundalini e i sistemi di energia sessuali. Tali sistemi si muovono continuamente durante il giorno ad un livello superiore. Questi sistemi servono per una moltitudine di scopi: uno è di rilasciare o bruciare karma. La kundalini è un’energia calda come il fuoco e brucia karma e contratti, durante il processo di ascensione. Il secondo scopo della kundalini è, con il suo movimento continuo, di sostenere alla giusta grandezza il sistema globale dei chakra, ed il campo aurico, di un iniziato di livello superiore. L’ulteriore movimento nella rispettiva ascensione, porta ad una maggiore efficienza della kundalini. Questo è prodotto dall’aumento di vibrazioni, che brucia giornalmente sempre più karma, Ci sono mediatori che rimuoveranno il sistema della kundalini dall’intero campo di un iniziato. La Kundalini, quando gira, scalda la forma, qualche volta fino al punto di un sudore intenso. Un segno sicuro che la kundalini sta funzionando sono i “sudori notturni”, che avvengono quando un iniziato processa il karma durante il sonno. Uno può anche scoprire che ha molto caldo durante il giorno, particolarmente durante la meditazione, quando si concentra sul rilascio di un particolare modello, o integra una porzione dell’anima o dei corpi sottili che erano stati fratturati.

Molti iniziati hanno paura dell’energia sessuale. Un segnale che indica che non circola l’energia sessuale è l’acne sulla pelle. Con la scelta dell’ascensione, si deve cominciare a far scorrere l’energia sessuale. Se non si ha un partner, tale movimento di energia può essere facilitato attraverso la comprensione del “Tantra”, o attraverso il semplice atto della masturbazione. Non c’è niente di sbagliato nella sessualità, e tali sistemi di energia devono essere in funzione per ascendere. Questo può sorprendere gli iniziati, che pensano alla spiritualità come qualcosa di separato dalla sessualità, ma questi, sono invece molto collegati. Vogliamo puntualizzare comunque che nell’atto di fare l’amore, si apre il proprio campo aurico all’altro. Se quest’altro è un mediatore, può arrecare un grande danno. È per questa ragione che suggeriamo di limitare la sessualità solamente  a quelli che sono su un percorso parallelo di ascensione o nell’intimità della loro camera da letto. Quando si muove l’energia sessuale da soli, si entra in comunione con il proprio IO SONO, SuperIO e Dio/Dea/Tutto Quello Che È. che porta ad uno stato di estasi ed aiuta nello stesso tempo a muovere la Kundalini. Se si perde il sistema di energia della kundalini, i sudori serali scompariranno improvvisamente. Inoltre, se un iniziato non si scalda mai ed ha sempre freddo fisicamente, è un segnale che la kundalini non si muove. Si raccomanda di muovere l’energia sessuale, con un partner, o attraverso la masturbazione o la pratica del tantra. Senza una kundalini attiva, non si può ascendere.

L’Ascensione aumenta la percentuale di rotazione molecolare o, in altri termini, aumenta la vibrazione, un poco alla volta, in molti periodi dell’anno. È la gestione della kundalini che produce la velocità molecolare di rotazione, che aumenta l’energia attraverso la griglia del corpo eterico. Appena aumenta l’energia, quelle molecole che hanno cessato di vibrare, e le relative cellule decadute, possono essere ripristinate. Appena tutte le molecole vibrano ad un livello sufficientemente alto (attraverso l’intenzione consapevole), si può muovere la kundalini ad una tale estensione, che le molecole incomincino a vibrare al ritmo di un’altra dimensione. La forma sparira dal piano fisico, perché sarà entrata in una realtà dimensionale semi-eterica. Questo richiede una kundalini pienamente funzionante per ristrutturare tutte le cellule.  (Vedere “Pensieri sull’Ascensione” e i “Maestri Ascesi” per ulteriori informazioni).

STORIA DLLE INFORMAZIONI MEDIATE

Quando si cedono informazioni, griglie, un corpo sottile, o un sistema di energia di chakra ad un altro, significa che c’è un accordo karmico. Tali accordi sono spesso di natura genetici o possono esserci anche tra due anime. Tali accordi comportano cicli di nascita, morte e reincarnazione. Vi daremo un esempio di questo. Una nonna ancora è in vita al tempo della nascita di sua nipote. La nipote riceve tutta la griglia della nonna, certi corpi sottili, e certi sistemi di charka. L’accordo di tale scambio è di natura genetico. La nonna sa che presto morirà e, effettivamente, muore dopo alcuni mesi della nascita della nipote. Questo è un esempio di un accordo genetico. Un altro esempio può essere visto tra due anime, che nella fisicità diventano marito e moglie. Il marito sta bene in questa vita, ma la moglie si ammala ed è costretta a letto per dieci anni prima di morire. Tutto le griglie ed i corpi sottili ed i charka, vennero dati al marito al tempo del matrimonio. Gli accordi per tale trasferimento di informazioni erano tra le due anime. Successivamente, molte vite più tardi, queste stesse due anime si reincarnano. Di nuovo si sposano, solamente, questa volta il marito è malato, ed è costretto a letto per dieci anni prima di morire. La moglie riceve il beneficio di tutte le sue griglie e le sue informazioni al tempo del loro matrimonio. Il modello è stato invertito e, nel fare così, il ballo karmico si è completato

Perché le creature umane rimuovono le griglie altrui? In primo luogo perché questo è il risultato della mancanza di informazioni, che sono prevalse nel tempo, in tutto il vostro pianeta. Nell’ultimo articolo, “Dominando l’Innocuità: Parte Seconda”, abbiamo parlato della storia genetica durante l’era del Mahavishnu. Abbiamo parlato di un incrocio genetico avvenuto tra gli Andromediani e la specie umana. È stato attraverso la mescolanza di queste due genetiche, che divennero prevalenti i mediatori delle informazioni, sulla Terra. Come abbiamo visto, la specie Andromediana proviene da un’altra creazione. Loro non hanno anima. Una forma che non ha anima non può ascendere. Lo scopo degli scienziati Andromediani, fu di creare un’ascensione, che poi risultò parziale. Vennero sulla Terra in ricerca delle griglie per l’ascensione, che loro non possedevano. Davvero, fu un colpo per l’umanità, ed anche per i Mahavishnu incarnati, produrre l’ascensione della specie Andromediana dalla terza alla quinta dimensione su un livello biologico. Sebbene gli Andromediani ora esistano in quinta dimensione, non hanno ancora l’anima. Senza anima, non possono evolvere ulteriormente, senza saccheggiare di nuovo un’altra realtà, solamente che questa volta sarà una realtà quinta-dimensionale.

L’Ordine di Rize sta rendendo noto questo problema affinché gli altri pianeti di quinta-dimensione con vita umanoide, all’interno della vostra creazione, non cadano nello stesso problema, come con la Terra. Come ascende umanità, tutti i karma da tale avvenimento saranno rilasciati, e nel rilasciare di tale karma, una ripetizione di tale esperienza non potrà accadere di nuovo nel futuro della vostra creazione. Ci sono chiaroveggenti che hanno molti contatti con gli Andromediani. I nostri canali hanno avuto tali individui, che sono venuti ai loro Intensivi. Questi mediatori Andromediani sono stati i più grandi predatori di informazioni. Alcuni hanno saccheggiato tutte le forme di informazioni possibili dai campi aurici dei nostri canali. Quando gli iniziati sono divenuti consapevoli di tali problemi e modelli, hanno potuto discernere con chi potevano relazionarsi e con chi no, e particolarmente, se tali individui volevano sabotare la loro ascensione e l’evoluzione spirituale.

Quando tutti gli iniziati trascenderanno tutto il materiale genetico Andromediano all’interno della loro biologia (che richiede di incarnare 15,000 strati di DNA), tutti gli accordi di cessioni di informazioni saranno liberati. Noi scriveremo sulle Iniziazioni 5024-15024 nel prossimo inverno, perché non si è abbastanza compreso su tali iniziazioni per scriverne al riguardo. C’è un piccolo gruppo di iniziati che studiano con i nostri canali, che intendono incarnare tali iniziazioni nell’anno a venire. Appena le avranno completate, ci sarà più comprensione dei problemi e delle difficoltà relative a queste iniziazioni, insieme alla gioia, che sarà il prodotto di tale conseguimento, e poter comunicare tali informazioni a quelli che stanno ascendendo. La mappa per le Iniziazioni 1024-5024 non è ancora completa (vedere gli articoli “La Forma Cristallina” a “Incarnando le Sette Leggi dell’Innocuità” per ulteriori informazioni). Solamente le Iniziazioni 1024-2500 sono a disposizione.

Vogliamo dire qualcosa sulla differenza tra pensare e comprendere. C’è differenza tra il pensare all’Innocuità e diventare innocuo. Diventare innocuo richiede la capacità di sentire e di avere presenti tutti e quattro i corpi sottili (mentale, emozionale, intuitivo e creativo), solo così si può sostenere l’Innocuità. Abbiamo visto alcuni che hanno raggiunto questo stato e poi non hanno potuto mantenerlo. In tutti i casi, mancava un corpo sottile, e spesso questo era il corpo emozionale. È attraverso il corpo emotivo che si avverte se si è in uno stato di dolore, e se si ha energia elettrica che attraversa il campo aurico, cosa che creerà dannosità diretta ad un altro. L’energia elettrica (vedere “Dominando l’Innocuità: Parte Seconda” per ulteriori informazioni) quando è sentita dal corpo emotivo, provocherà esperienza di dolore, paura o la vergogna. Si può scoprire di sentire tali emozioni, se si stanno ancora utilizzando frequenze elettriche, e cercare di liberare tali modelli e forme pensiero, che sono dietro l’uso di tali impronte. Senza un corpo emotivo, un iniziato non sente a sufficienza per sostenere l’innocuità.

Padroneggiando questo stato, si arriva in sintonia con i desideri dell’anima. Se l’anima comunica all’iniziato che è ora di vendere la casa, o non utilizzare più le carte di credito, o lasciare il lavoro, o di non guardare più la televisione, o di andare al cinema, un essere può ascoltare e seguire le guide della sua anima. Non essendoci questo flusso si può incorrere a karma o, peggio, si possono compiere azioni di grande dannosità a Madre Terra. Per avere questo flusso, il corpo intuitivo deve essere presente. Con l’Ascensione, ci si dovrà ritirare dalle cose materiali, la proprietà, gli investimenti, e molte altre preoccupazioni tridimensionali come film, televisione, giornali e le altre forme di divertimento. Questo è semplicemente perché in queste attività ci sono forme pensiero inconsce di dannosità che continuano ad essere perpetrate. Guardare la televisione comporta collegarsi a delle forme pensiero. Se queste sono violente, si alimenta questa violenza e si contribuisce a renderle manifeste. Se si guarda un atto violento dal telegiornale, si contribuisce a dare energia a tali forme pensiero violente. Quando si ascende, aumenta il potere dell’energia che sta dietro un pensiero. Più potenti sono i pensieri, più viene data energia ad una particolare forma pensiero, quando si interagisce con essa. È per questa ragione che i nostri canali si sono ritirati, negli anni recenti, da queste forme di intrattenimento, come televisione, giornali e film.

Quando si alimenta la violenza collegandosi a tali forme pensiero, si raccoglie karma. Per ascendere, il Karma deve essere bilanciato. Se si accumula più karma di quello che sta rilasciando, la propria ascensione cessa. È per questa ragione che gli iniziati scopriranno che devono ritirarsi dal paradigma attuale tridimensionale per ascendere ed incarnare l’Innocuità. Le Nazioni e le Holding responsabili dell’inquinamento della Terra, producono karma, e tutti quelli collegati in qualche modo (sia forme pensiero che responsabilità dirette) avranno la loro parte di karma. Alcuni esempi di compagnie che continuamente vanno incontro a karma con la Terra, sono quelle che alimentano la guerra, costruiscono le armi e la distruggono l’umanità; che distruggono le foreste o gli habitat naturali dei regni animali; l’inquinamento dei combustibili fossili ed ogni prodotto collegato che inquina Madre Terra, o quelli coinvolti con la produzione alimentare che non onorano il regno animale o minerale. Tali cose producono quotidianamente karma con Lady Gaia. Ogni essere che vuole fare l’ascensione e che lavora per tali aziende, dovranno lasciare tali occupazioni a tempo debito. Il momento di lasciare tale occupazioni sarà quando il karma ricevuto da tali attività sarà bilanciato. Il meccanismo del karma è complesso, e come si impara ad ascoltare la propria anima e seguire le sue guide in tutto ciò che fa, l’intenzione di ascendere sarà adempiuta.

Investimenti, interessi, proprietà, sono altri temi di cui i nostri canali si occuperanno in un articolo successivo: “Padroneggiare l’Innuocuità: Parte Quarta”. Speriamo che ciascuno di voi abbia trovato queste informazioni utili sul suo percorso personale di ascensione. Vi invitiamo a consultare i nostri guaritori che hanno dominato lo stato di Innocuità, all’interno della loro ascensione personale, o associarsi ad uno dei nostri eventi pianificati per il prossimo anno 2000.

Alla prossimo volta, molte benedizioni sul vostro viaggio.

Namaste.

 

Copyright (c) 1998-99 Karen Danrich. All Rights Reserved.

Commenti: non attivi