Padroneggiare l’Innocuità (7° parte)

 Padroneggiare l’Innocuità (7° parte) |
(Aggiornato il: 20 Gennaio 2003)

Trascendere la Proprietà e il Possesso

Lord/Lady Rize, Lady Gaia, tramite Karen Danrich, Mila Sinoski, Thomas Weber, Rama

28 GIUGNO 2000

Noi, Lord e Lady Rize, insieme con Lady Gaia, che è la della vostra Madre Terra, vogliamo discutere a lungo con voi sulla proprietà e sul possesso. Queste cose non esistevano nelle interazioni umane di 50.000 anni fa. Da dove si origina il possesso? Per comprendere questo paradigma dobbiamo discernere tra energia magnetica, energia radioattiva ed energia elettrica. L’impronta originale degli Esseri Umani seminati sulla Terra era solo di origine magnetica. Possiamo definire il possesso come una forma-pensiero che nasce dalla radioattività. Abbiamo già discusso a lungo sulle disarmonie prodotte dall’aggiunta di energia elettrica sulla struttura genetica umana (vedere “Padroneggiare l’Innocuità: Parte Terza“). Non vogliamo ripetere quello che abbiamo già scritto e vi invitiamo a leggere questo materiale con la sequenza con cui è stato scritto, perché queste informazioni non solo costruiscono un po’ alla volta la , ma hanno anche una diversa frequenza. Mentre l’energia elettrica è formata da linee dritte che producono buchi nell’energia rotazionale magnetica, l’energia radioattiva ha il potere di abbassare la frequenze dell’energia magnetica, rallentandone la rotazione, diventando instabile comincia ad ondeggiare, o si danneggia, provocando la cessazione della rotazione. Questo crea, nel tempo, una caduta di coscienza. Se l’energia rallenta troppo, cessa il movimento e si crea la paura, perché la paura non è altro che energia che ha cessato di ruotare, vibrare o muoversi.

Tanto tempo fa, un altro pianeta del vostro sistema solare, Maldek (che ora è la Cintura degli Asteroidi), fu distrutto da una guerra nucleare. Recenti rivelazioni prodotte dall’ascensione della Terra, mostrano chiaramente che Maldek fu fatto a pezzi da forze Pleiadiano-Siriane come rappresaglia a seguito del bombardamento di Sirio B da parte di forze Andromediane. Sirio B, dopo l’incursione delle forze Andromediane, divenne un pianeta d’acqua, simile alla Terra, perché venne distrutto lo scudo di ghiaccio che lo circondava (Firmamento). Questi attacchi sono stati fatti risultare come guerre interne del pianeta Maldek, mentre questo pianeta venne distrutto in un contrattacco Pleiadiano-Siriano. La verità fu rivelata solo nel processo di ascensione di Sirio B.

L’ascensione porta alla luce la verità. Perché questo? Con l’aumento delle vibrazioni e delle frequenze, accade come in un metallo che si fonde, tutte le scorie vengono a galla, e quello che è stato nascosto si rivela. Nell’ascensione, si diventa sempre più puri, in allineamento con la propria verità. Questo accade anche per la Terra, che sta guadagnando più chiarezza come coscienza globale a causa delle sue frequenze in aumento. Alcuni dei nuovi punti di vista della Terra sono stati scritti in articoli che troverete sul sito. Questo materiale sarà pubblicato in un libro, nell’Estate del 2001 intitolato: “Messaggi da Lady Gaia ad una Umanità che sta Ascendendo”. Il nostro punto di vista qui è che la distorsione, ogni distorsione, esiste fino a che non si visualizza e si supera. Ogni essere umano, quando ascenderà, supererà la distorsione tridimensionale. Sirio A, Sirio B, gli umani, delfini, balene, piante, animali e minerali che ci vivevano, circa 50.000 anni, superarono la distorsione tridimensionale, compiendo così la loro ascensione. Superando i veli dell’illusione, gli umani su Sirio A compresero il loro inutile coinvolgimento nella distruzione di Maldek, e che avevano prodotto un grande karma con tutto il sistema solare, cosa che, non avevano potuto verificare prima della loro ascensione.

Il karma è una cosa interessante. Gli umani di Sirio devono rettificare il loro karma con il sistema solare. Così, fu deciso di riseminare la vita nel vostro sistema solare, per ritorno karmico della distruzione di Maldek. Fu scelta la Terra perché era l’unico con vita tridimensionale. E davvero, 50.000 anni fa, la vita umana fu seminata sulla Terra attraverso un intervento Siriano. Ci furono molti calcoli errati da parte dei Siriani per questa infusione di vita. Uno degli errori più grossi risulta dalla differenza di frequenze emesse dal vostro sistema solare. Vedete, il Sole Siriano ha un colore rosa-rosso ed il vostro sole un colore giallo-arancio. Il colore è vibrazione, differenti colori equivalgono a differenti frequenze. Si può perfino denotare la differenza di colore del vostro sole, come una distorsione di quinta dimensione. Ed è davvero così. Il vostro sole è sta chiarendo le sue distorsioni nella sua ascensione solare, proprio come la Terra sta chiarendo le sue nella sua ascensione globale. Una distorsione solare porta una distorsione planetaria. La distorsione delle frequenze del vostro sole si trasmise in tutti i pianeti e in ogni cosa vivente su di essi. Questo è semplicemente un riflesso della naturale intercomunicabilità di tutta la vita. Tutte le cose viventi su tutti i pianeti nel vostro sistema solare sono bagnati giornalmente con le frequenze del sole. Assorbendo queste frequenze, ogni pianeta si prende le sue distorsioni, e di conseguenza, tutte le forme di vita dei pianeti, diventeranno anch’esse distorte.

Da dove è originata la distorsione del vostro Sole? La causa apparente sembra la distruzione di Maldek, che ha lasciato residui di radioattività nell’intero sistema solare. Questa radioattività ha abbassato, o distorto, le frequenze magnetiche prevalenti in tutta la vita nel sistema solare. Quindi tutto si abbassò di frequenza, alterando anche il Sole. Così si può dedurre che le frequenze giallo-arancione del sole, sono prodotte dall’abbassamento di frequenze, rispetto al suo colore originario rosso-rosa. I Siriani non rilevarono i potenziali effetti della radioattività residua, che rallentarono le frequenze degli umani seminati sulla Terra. L’abbassamento dell’energia magnetica causò una caduta di consapevolezza. Quindi, le frequenze distorte del Sole, e il residuo di radioattività cominciarono a distorcere la forma pensiero umana. Questa distorsione si tradusse a livello biologico, perché la pelle umana fu progettata per assorbire frequenze e tradurle in componenti nutritivi necessari al benessere, alla salute e al sostentamento. Questa mancanza di energia ha prodotto nel tempo un’alterazione e, come l’ ha percepito, questa è la causa della prima caduta di consapevolezza, e la seconda è stato il continuo bombardamento di radioattività.

Alle sue origini, la natura dell’umanità era davvero armoniosa ed in continua danza e comunione con tutta la vita. Per la Terra stessa, era una gioiosa esperienza avere gli esseri umani sulla sua superficie. Questa danza armoniosa non era soltanto un modo di relazionarsi l’un l’altro e con tutti gli altri regni della natura, ma anche un modo biologico di relazione. Cosa significa? L’impronta originale umana includeva l’unità biologica. Cos’è l’unità biologica? E’ uno stato nel quale ogni cellula è nutrita e alimentata, e tutte le sostanza scartate vengono utilizzate comunque dall’organismo. Tale sistema porta all’autosostentamento, all’autorinvigorimento e all’assenza di malattie. L’attuale sistema biologico umano è basato sulla separazione biologica, perché con soli due strati di , ci sono alcune cellule che sono ben nutrite ed altre che non lo sono affatto, e che infatti decadono e si ammalano. Tutto questo crea differenze di frequenze tra cellule e organi creando separazione biologica.

Nell’impronta originale, ogni cellula e organo avevano la stessa frequenza lavorando in comunione, e ogni cellula veniva nutrita in pieno attraverso i 2.000 anni che erano il tempo medio di vita. Nel vostro attuale paradigma, ci sono alcune cellule, come batteri e virus, che cercano di distruggere altre cellule. Tali cellule sabotano la complessiva salute e benessere della forma fisica. Anche questo è un riflesso della separazione biologica prodotta dalla disunità biologica. Cosa è una separazione? È il risultato di una parte che va in una direzione, e l’altra parte in un altra. Nel caso della separazione biologica, alcune cellule aiutano la salute ed il benessere globale, ed alcune la indeboliscono. In modo analogo, la separazione nell’esperienza umana si riflette nelle azioni di alcuni umani che stanno seguendo il sentiero di ascensione, e di altri che la ostacolano, non aumentando le loro frequenze per adattarsi alla nuova vibrazione globale del pianeta. Questa è una forma di disunità globale. Il comportamento umano è diventato sempre più disarmonico e disunito in ogni fase successiva di “caduta” di vibrazione. La caduta di consapevolezza di cui parliamo è stata davvero biologica, perché la consapevolezza nell’esperienza umana ha davvero questa natura. Se c’è una forma pensiero di separazione nelle interrelazioni umane, c’è separazione anche nella biologia. Per uscire dalla separazione l’umanità deve cambiare per prima la biologia, perché le relazioni disarmoniche tra gli umani è solo un riflesso di quella contenuta nella sua struttura cellulare.

Ci sono alcuni, nell’attuale forma-pensiero metafisica, che dicono che l’ascensione può avvenire senza alterare la biologia. Davvero, questa forma-pensiero è una fantasia. Nessuna ascensione, su ogni stella o pianeta, può avvenire senza che non se ne modifichi la biologia. Questi cambiamenti biologici portano il contatto con frequenze sempre più alte, mentre il pianeta o stella ascende gradualmente nella successiva dimensione. Se la forma non può mantenere le vibrazioni del pianeta o stella in cui risiede, la forma deve fisica dovrà morire.

Vogliamo puntualizzare che ogni stella o pianeta che ascende sperimenta una purificazione. Questa purificazione significa liberarsi di quelli che non risuonano con la scelta di ascendere. In media, nelle ascensioni dei sistemi, come Arturo, insieme a Sirio A e Sirio B, risulta una purificazione approssimativa del 10 per cento delle forme complessive incarnate, prima dell’inizio delle rispettive ascensione. In questo periodo della storia, sulla Terra, c’è un livello molto più grande di disarmonia e disaccordo in tutte le strutture biologiche. Come risultato, l’Ordine di Rize anticipa che ci potrà essere una purificazione del 50 per cento, o forse più elevata, di tutta la genetica non risonante in tutte le specie, per produrre la complessiva ascensione della Terra.

Che cosa significa questo per l’umanità? Significa che quelli che non ascendono, o non scelgono di seguire il ritmo della Terra, al momento opportuno moriranno. Questo avverrà quando la soglia vibrazionale della Terra sarà sufficientemente elevata da produrre il blocco dei meridiani dei corpi sottili delle forme non ascendenti, creando un blocco biologico. Così la scelta di ascendere sarà forzata in tutte le forme di vita. L’anima non conosce perdita di esistenza se la forma muore. Quindi, se non potrà ascendere in una forma fisica, si incarnerà in un’altra. Così, dalla prospettiva dell’anima, questa purificazione è necessaria e sarà una cosa gioiosa e non dolorosa, quando si produrrà il desiderio di unità, gioia, armonia e amore in tutte le specie viventi. Nei regni animali, che non sperimentano coscientemente la vita in un corpo individuale, ma la percepiscono come anima gruppo, quelli che moriranno, rinasceranno con la nuova genetica, appena ascenderanno le rispettive specie.

Per gli umani, questa purificazione potrà essere molto difficoltosa, perché non sperimenta l’insieme della vita umana, ma solo quella individuale del corpo incarnato. Quando l’umanità fu seminata, non era così, perché sperimentava sia individualmente che collettivamente in uno stato di comunione. Quindi le esperienze di vita sulla Terra erano pienamente consapevoli e molto diverse. Gradualmente, nel processo di ascensione, si ristabilirà la piena consapevolezza. Si percepirà la realtà da una prospettiva di apertura alla vita collettiva di tutta l’umanità.

La piena consapevolezza determina una rinascita biologica basata sull’unità, che si fonda sulla struttura cellulare di forma cristallina, che non conosce separazione. Ogni cellula esiste in armonia con tutte le altre. Nessuna cellula è considerata più o meno importante e riceve più o meno nutrimento di altre. Tutte le cellule liberano le sostanze che non sono più necessarie per la loro vita e vengono trasportate ed utilizzate altrove. Questa è davvero una biologia basata sull’unità. Con questo stato di unione, la coscienza della forma fisica riceve una nuova forma pensiero, emanata da DioDeaTuttoCiòCheÈ, che è anch’essa basata sull’unità. La vibrazione della forma umana si può paragonare ad un diapason, nel quale si entra in sintonia con i pensieri risonanti e paralleli alla propria frequenza. La biologia umana, nello stato di separazione attuale, può solo percepire pensieri di separazione, perché le bande di frequenze emesse sono quelle di separazione. Appena si ascende, si innalza questa banda di frequenza, provocando la ricezione di nuovi pensieri, e più si va avanti con le vibrazioni più si ricevono pensieri adeguati.

Le forme pensiero di unità prendono in considerazione solo il grande bene dell’insieme. Ciò che si traduce nella vita individuale è, che ogni azione che si compie che non tiene conto del bene dell’insieme, è considerata un atto inutile alla propria esistenza. Tali azioni sono rilasciate un po’ alla volta, altrimenti, se non lo fossero, si comprometterebbe la continuazione dell’ascensione. Nel “Grande Bene dell’Insieme” ognuno deve ascendere, e deve aiutare gli altri nell’ascensione globale. Per arrivare alla piena consapevolezza bisogna trascendere tutti i modelli biologici di possesso. Questi modelli si possono anche non percepire come discordanti, fino a che non si va oltre la frequenza di Bodhisattva. Comunque la scelta cosciente di liberarsi del possesso avrà come conseguenza di spingere l’ascensione ad un ritmo maggiore. È per questa ragione che noi, l’Ordine di Rize, insieme con Lady Gaia, portiamo queste informazioni alla vostra consapevolezza.

Molti hanno chiesto ai nostri canali, chi è l’Ordine di Rize? E perché nessun altro canale ha mai fornito informazioni di tali esseri in passato? Bene, l’Ordine di Rize è sempre stato presente sulla Terra, ma le forme pensiero provenienti da questi esseri sono rimaste intrappolati in una particolare banda di frequenza che circonda la Terra.
Alla forma umana è richiesto di raggiungere almeno una vibrazione di 3.000 stradi di DNA per cominciare a sentire le forme pensiero che si estendono dall’Ordine di Rize. È per questa ragione che tali forme pensiero ed informazioni sono state soltanto recentemente rese disponibili per quelli che stanno ascendendo.

Tempo fa, il nostro canale Mila in particolare, ha canalizzato per un certo periodo i Maestri Ascesi che sono ben conosciuti negli ambienti metafisici. Ognuno di questi esseri l’ha davvero aiutata in certe fasi della sua ascensione. Ma, appena le sue vibrazioni si sono elevate sopra la soglia vibrazionale dove questi esseri risiedono intorno alla Terra, nel chiamarli ha percepito vibrazioni di paura. Così non li ha chiamati più.

È stato solo quando Mila ha superato i 3.000 stradi di Dna che ha potuto prendere contatto con l’Ordine di Rize, non solo intorno alla Terra, ma anche sulla 800.ma dimensione del vostro Ovum. Mila è un dotato viaggiatore cosciente ed ha imparato a proiettare il Corpo di Luce in differenti dimensioni. Il suo livello di vibrazioni, conseguito nella sua personale ascensione, consente al suo Corpo di Luce di viaggiare nelle dimensioni altissime, cercando l’aiuto dei reami non fisici per le condizioni della caduta dell’umanità e della Terra. C’è un aspetto di TuttoCiòCheÈ ancorato nei campi aurici di Mila e Rama che sono il risultato della loro ostinata persistenza di raggiungere le alte dimensioni per chiedere l’aiuto necessario per la loro ascensione personale, insieme con l’ascensione della Terra come essere globale. Tutti quelli che stanno ascendendo nella forma umana, incorporeranno nello stesso modo degli aspetti di tali esseri, che sono una parte dell’Intervento di DioDeaTuttoCiòCheÈ.

L’Intervento è stato collegato sulla terra, e Gaia sta ricevendo aiuto e assistenza. L’ascensione della Terra è ora più sicura di prima, e questa è una cosa davvero meravigliosa. Non sono solo i nostri canali che ancorano la presenza di TuttoCiòCheÈ sulla Terra. Molti che risuonano con il materiale presentato nella Scuola Spirituale di Ascensione, allo stesso modo, collegano un aspetto di TuttoCiòCheÈ. Così, ci sono circa 5.000 esseri umani incarnati che stanno ancorando TuttoCiòCheÈ nelle specie umane, insieme con sempre più delfini e balene, insieme con il Popolo della Terra Cava. Quindi adesso, per così dire, l’Intervento di DioDeaTuttoCiòCheÈ è considerato in piena attività.

L’Intervento in sé stesso, non farà ascendere l’umanità o la Terra. L’Intervento produrrà solo le necessarie informazioni per consentire l’ascensione. È compito di ogni essere umano, delfino e balena, insieme a tutte le altre specie, scegliere di ascendere. E tale scelta è uno sforzo quotidiano, perché ogni giorno porta un aumento di vibrazioni e tutti i cambiamenti biologici relativi.

Come nasce il modello di possesso? Quando fu seminata sulla Terra, l’umanità viveva in unità e non-possesso. Tutti i beni erano condivisi per sostenere il benessere di tutti, incluso il cibo, l’acqua, i vestiti, il riparo, le risorse tecnologiche, e la conoscenza spirituale. Tutti erano considerati uguali, sebbene diversi per doni e talenti espressi. Queste differenze consentivano all’anima di sperimentare molteplici aspetti dell’esperienza umana.

La conoscenza spirituale non era riservata solo a quelli che ascendevano, che comunque fornivano un importante servizio per l’intera civiltà. In questa azione, il karma era controllato affinché la popolazione potesse vivere armoniosamente e senza difficoltà. È il karma che crea gli squilibri. Se il debito non viene compensato in una vita, l’energia stagnante, se è sufficientemente grande, produce un ondeggiamento sull’energia globale. Così, il ruolo dei Maestri Ascesi era di bruciare tutto il karma affinché tutta la civiltà potesse rimanere in equilibrio.

L’umanità venne seminata con una grande varietà di doni e talenti. Circa 2000 lignaggi Siriani erano coinvolti nella semina originale, e furono scelti attentamente per costruire una civiltà equilibrata. Di questi 2000 lignaggi, soltanto il 10 per cento era destinato alll’ascensione. Gli altri 1800 avevano altri talenti che esplicavano nella vita normale.

I circa 5000 umani che stanno attualmente inoltrandosi nella loro ascensione, stanno costruendo un sentiero per il resto dell’umanità, ognuno di questi scoprirà di essere davvero collegato agli originali 2000 lignaggi siriani. L’intervento risveglia di nuovo quelli che sono collegati a tale ascendenza, affinché possano ascendere e costruire le mappe dell’ascensione per l’intera popolazione. Bisogna dire che quelli che costruiscono le mappe dell’ascensione, non sono né migliori né peggiori di ogni altro essere umano sulla Terra, stanno semplicemente adempiendo al loro disegno originale.

Nell’ascensione, si ripercorre all’indietro il proprio lignaggio, spinti dalle informazioni che si ricavano biologicamente dai vecchi antenati incarnati sulla Terra. Nella bassa dimensione in cui è caduta l’umanità, per ascendere si devono ripercorrere a ritroso le molte “cadute” di coscienza sperimentate dagli antenati, e portare alla consapevolezza tutte le esperienze collegate. Nel fare questo, si vive il rovescio della caduta della propria ascendenza e si ritorna ai grandi livelli di coscienza e consapevolezza. E, questo avviene settimanalmente, mensilmente, annualmente nel processo di ascensione.

L’ascensione è veramente una forma di resurrezione, nella quale ciò che è decaduto o distorto, viene corretto e riportato poco alla volta, nel tessuto biologico originale. Questa non è la vera ascensione, come esisteva una volta sulla Terra; comunque, porta sempre più un aumento di frequenza. Ascensione significa infusione dell’anima nella forma fisica, poco alla volta, fino a diventare Uno. Per ascendere dall’attuale densità, si deve invertire il decadimento fisico, insieme alla distorsione biologica e alla disunità. Solo così può cominciare la vera ascensione.
I nostri canali si inoltreranno in questo prossima fase a cominciare dal gennaio 2001. Ciascuno di loro ha avuto bisogno di 10 anni per riportare la struttura cellulare sufficientemente in armonia ed unità, per poter cominciare l’infusione dell’anima. Questa richiede un ritmo diverso, ed una serie di passi che sono stati discussi nel materiale che abbiamo scritto. Comunque, le loro esperienze saranno documentate affinché gli altri possano comprendere tale processo e portarle avanti nelle rispettive esperienze ed ascensione.

Nel processo di resurrezione, si reincorpora l’impronta originale della specie umana come fu seminata sulla Terra. Quest’impronta ha bisogno di 12 strati di DNA. Questi strati sono diventati talmente compromessi in 50.000 anni di cadute di consapevolezza, che attualmente operano con solo 2/36.000 delle informazioni originali, necessarie a costruire la forma umana. In essenza, ognuno degli originali 36.000 segmenti di informazione inerenti l’impronta originale, deve essere incorporato in pieno, prima che possa iniziare la successiva fase di ascensione.

La struttura del nuovo materiale genetico è simile a un fascio di 12 tubi, o strati principali di DNA, che stanno uno opposto all’altro, ed è simile dalla figura della “struttura” del “Linguaggio di Luce”. Ognuno di questi 12 tubi contiene 3.000 strati di informazioni, necessarie a costruire completamente un sistema nervoso e una forma cristallina. Quando ognuno di questa serie di 3.000 strati di informazioni saranno incorporati, tutte le frequenze del Linguaggio di Luce, nella loro Singola, Duale, Triplice e Quadrupla natura, saranno incorporati nella struttura cellulare della forma fisica.

Il Linguaggio di Luce può essere considerato come la forma pensiero operativa, o toni di creazione, basata sull’unità, ed è utilizzata per ristrutturare la forma umana nella sua impronta originale, come seminata da Sirio. E’ per questa ragione che rendiamo disponibili queste informazioni per quelli che stanno ascendendo. Vi invitiamo ad utilizzare giornalmente queste frequenze, perché focalizzandosi sulle vibrazioni che sono dietro queste frequenze, si potrà più prontamente chiarire la distorsione dei propri campi e liberarsi da quei modelli e forme-pensiero che non servono più. Il Linguaggio di Luce prende il posto di un altro sistema di linguaggio basato sulla separazione, basato sul possesso e la proprietà, presente attualmente sulla Terra.

Possesso e proprietà sono presenti in tutti gli attaccamenti. Gli attaccamenti possono essere visti come corde che si estendono da una forma umana all’altra, che sono tenute in piedi dal karma. Il karma è registrato nel corpo eterico e genetico. Tali attaccamenti trasferiscono energia da una forma all’altra, attraverso la corda, insieme con informazioni, griglia, chakra, energia ed energia sessuale (vedere “Padroneggiare l’Innocuità Parte Terza“).

Le corde sono mantenute non solo dal karma, ma anche dal possesso, o i toni distorti della creazione che emanano attraverso l’attuale forma pensiero umana. Nel paradigma del possesso c’è la capacità di trasportare energia o informazioni da un corpo all’altro. Tali impronte sono davvero una distorsione degli originali toni della creazione del Linguaggio di Luce. Appena un iniziato integra i nuovi toni di creazione, le corde ed i debiti karmici si dissolvono simultaneamente uno strato alla volta. La liberazione del karma è direttamente collegata al perdono, che è un raggio rosa che è presente in molti toni del Linguaggio di Luce. Il perdono dissolve tutto il karma e tutti i debiti, con la grande comprensione della lezione appresa.

L’Ordine di Rize ha passato in rassegna il modo in cui cominciarono a distorcersi i toni originali di creazione. Furono distorti in 1800 ascensioni incomplete, in un periodo di 10.000 anni, da 35.000 a 45.000 anni fa. Le registrazioni karmiche rivelano che ognuna di queste ascensioni incomplete divisero, fratturandole, tutte le anima sulla terra, e le anime frammentate lasciate qui, divennero forze del Buio (vedere “Padroneggiare l’Innocuità – Parte Sesta“).

Come avvenne tutto questo? Con il trascorrere del tempo, quando le frequenze radiattive abbassarono l’energia magnetica del campo energetico, ne risultò una mancanza di energia. Se l’energia per lanciare l’ascensione è insufficiente, ne risulta un’ascensione incompleta. In aggiunta, la mancanza degli opportuni nutrienti, a causa della distorsione del sole, alterò la biologia, nel tempo, tanto da far ammalare le cellule nella forma umana. Se alcune cellule non ascendeno a causa della discordanza interna, ne risulterà un’ascensione incompleta (vedere “Padroneggiare l’Innocuità – Parte Quinta“).

In una ascensione incompleta, parte dell’anima va nella successiva dimensione, lasciando dietro di sè un frammento, che rimane nel mondo da cui l’anima è ascesa. Nei Racconti di Ramtha, Ramtha spiega che è asceso diventando il vento che circonda la Terra. Ramtha descrive il pezzo fratturato della sua anima che venne lasciato indietro sulla Terra. Cosa fa un pezzo fratturato di anima lasciato indietro? Bene, tale pezzo fratturato d’anima è stato diviso dall’insieme del suo essere, anche se non ne è necessariamente consapevole. Se fosse consapevole di essere stato diviso, questo pezzo fratturato, richiamerebbe indietro il rimanente della sua anima, per farsi raccogliere e farsi portare nell’altra dimensione. E neppure quella che ha lasciato per la successiva dimensione è consapevole che qualcosa è rimasta indietro. Perché se ne fosse cosciente, ritornerebbe per riprendere quello che ha lasciato.

Inoltre, la parte lasciata pensa: “Io sono un maestro asceso. Io ho tutti i ricordi di essere asceso. Quindi io debbo essere Dio/dea sulla Terra”. Che altro potrebbe pensare quest’anima fratturata? E questi sono i ascesi che conoscete come vostri insegnanti metafisici. Lady Gaia spiega che non ha mai richiesto la presenza di questi esseri, per mantenere le posizioni del governo della Terra. Queste anime apparvero all’improvviso e presero il controllo della Terra e del suo governo, credendo che questo è quello che avrebbero dovuto fare.
Ogni essere che è asceso in modo incompleto, ha lasciato il loro frammento di anima con una conoscenza approssimativa dell’8-12 per cento della sua conoscenza globale. Nella rivisitazione delle registrazioni dell’Ordine di Rize, questo significa che molte anime che hanno governato la Terra hanno avuto la conoscenza spirituale mancante dell’88-92 per cento, perché questa conoscenza lasciò la Terra con l’ascensione incompleta di queste anime.

Noi, l’Ordine di Rize, abbiamo definito cos’è l’Anticristo. Un anticristo è un’anima dimenticata. Dimenticanza raggiunta in qualità di anima fratturata, che non ricorda più la sua conoscenza globale precedente alla frattura. Come risultato di questa frattura, quest’anima contiene solamente una parte molto piccola della conoscenza operativa che aveva l’intera anima prima della separazione.

Per favore, dovete comprendere che la visione dell’Ordine di Rize non stabilisce che Anticristo significhi il Male. La forma pensiero di male fa parte delle forme pensiero separatiste prevalenti dalle specie umane, e non sono collegate alla grande comprensione di quello che la dimenticanza ha prodotto nel tempo. È una grande verità che le anime dimenticate possono inconsapevolmente provocare danni agli altri, spaventare, o essere cattivi, a causa della mancanza del collegamento alla Sorgente. Si può vedere come è nata la forma-pensiero di bene e male, giusto e sbagliato, nella dimenticanza della coscienza collettiva limitata si sperimenta collettivamente la paura di tutti gli altri umani, carestia, abuso, assassini, terrorismo, torture e prigione (egregore). In questo stato le anime si raggruppano in una forma di possesso conosciuta come Anima Gruppo (vedere “Padroneggiare l’Innocuità – Parte Quinta“). E’ uno stato di limitazione che gli umani cercano fuori da loro stessi per sentirsi uniti, e quindi possedere un altro, oppure possedere oggetti e cose nella propria esperienza di vita. È dal possesso che nascono cose come far morire di fame, abusare, uccidere, terrorizzare, torturare e imprigionare un altro, perché questo meccanismo porta a voler possedere sempre di più, e mancando dei collegamenti, non c’è possibilità di ascoltare la voce del Cuore e della Sorgente.

Quando si crede che un altro sia una proprietà, si cessa di avere stima per se stessi. È quando si crede che un altro abbia più o meno valore di sé stessi, questo modello è evidente. Così, possiamo dire che il possesso e la proprietà sono il risultato della fratturazione e della mancanza di interezza che viene dall’interno di sé stessi. Quando si ascende, si conseguono strati sempre più profondi di interezza, che vengono dalla ricostruzione del campo aurico, del sistema dei chakra, dei corpi sottili, e della griglia eterica, che lavorano nel corpo eterico e nella forma fisica in aumento di vibrazione. Il ritorno all’interezza dell’anima nella forma fisica, avviene quando è liberato l’incidente karmico che ha creato la sua frattura originale. Tutti i frammenti di anima si riuniscono e si rinnovano sempre a più a grandi livelli, ad ogni fase di iniziazione incorporata. Svanisce il possesso e nasce l’unità di coscienza.

I modelli di possesso sono interpretati dalle sostanze biochimiche fisiche. In sostanza, il modello di possesso si traduce in lunghe stringhe molecolari di polipeptidi, o grasso, di amminoacidi, o proteine, e di minerali, che formano le ossa. Le stringhe molecolari diventano sempre più corte nell’ascensione, diminuendo così la densità fisica. Questo si può vedere in Mila e Rama, che sono cresciuti molto di taglia e statura, ma sono più leggeri di un anno fa. Questo perché il peso molecolare dei componenti dei loro corpi è diminuito a causa del processo di ascensione. Questo porta a gallleggiare più facilmente, a causa della struttura molecolare più leggera. La nuova struttura molecolecare incorpora sempre più l’impronta originale come fu originariamente seminata sulla terra.

Tale impronta manifesta anche la maestria di fenomeni come la levitazione, camminare sull’acqua, e manifestazioni istantanee. Secondo le registrazioni genetiche, solamente quelli che ascesero precedentemente, da 40.000 a 50.000 anni fa, dimostrarono tali doni e talenti. I nostri canali li produrranno negli anni prossimi, quando le loro anime saranno maggiormente infuse nei loro corpi. E così sarà per tutti quelli che sceglieranno di ascendere.
Quando si potrà manifestare tutto quello di cui si ha bisogno semplicemente con un pensiero, non ci sarà più la necessità di possedere alcunché, e in futuro, il modello di possesso diverrà una lontana memoria di tempi andati. l’ascensione produce la liberazione di tutti gli attaccamenti e la conseguente liberazione da tutti i desideri di possedere qualcuno o qualcosa, e nascerà un nuovo senso di libertà, insieme ad una nuova forma pensiero di unità di coscienza.

Come può avvenire il possesso nell’eterico? Ogni corda di possesso è mantenuta da uno specifico modello relativo alla propria genetica. Come può quest’impronta diventare parte della propria genetica? Bene, la genetica è correlata ad uno specifico maestro asceso che ha avuto un’ascensione incompleta. Questo è il motivo per cui alcuni umani sono attratti da certi insegnanti o da maestri, perché hanno la memoria genetica dell’incompleta ascensione di tale maestro. Anche voi siete responsabili per le cadute dell’umanità. In quale modo siete responsabili? Bene, voi conservate il lignaggio che hanno causato queste cadute, e appena ci si libera dal karma relativo ed il susseguente possesso, si rettifica la situazione liberandosi della causa originale di responsabilità.

Così, chi sono quelli che costruiscono le mappe di ascensione? Sono quegli esseri che sono collegati a coloro che causarono e sperimentarono le ascensioni distorte. Soltanto quando tutto questo karma sarà liberato, diventerà possibile una completa ascensione per il genere umano. E chi sono i canali, Mila e Rama? Sono esseri collegati a quelli che mantenevano posizioni di Alto Sacerdote e Sacerdotessa, che provocarono la caduta dell’uomo nella propria ascensione. Nell’ascendere nei loro attuali corpi, si stanno liberando di tutte le cause karmiche di questo dramma, e nel fare questo, creano anche un sentiero di ascensione per gli altri che seguiranno.

Così, chi è Rama? Lui è geneticamente collegato a Lord Rama, che ascese tanto tempo fa, insieme con 12 altri maestri ascesi. E chi è Mila? Lei è collegata agli altri sei maestri ascesi. In Mila e Rama, c’è il ricordo genetico e l’ascendenza di tutte le 18 anime che causarono 600 ascensioni incomplete. E non sono i soli, in quanto l’1 per cento dell’attuale popolazione mondiale conserva registrazioni parallele con i loro rispettivi lignaggi.

Sapete che nei rispettivi lignaggi ogni essere umano è correlato a cinque miliardi di altri esseri umani attualmente incarnati sulla Terra? Se si va indietro nel tempo, si vedrà che si hanno relazioni con almeno metà della popolazione umana mondiale. Ed anche questo porta alla comprensione suprema dell’interconnettività dell’esperienza umana e di tutta la vita di TuttoCiòCheÈ.

Per produrre l’ascensione, la chiave è il perdono. Comprendendo che si è responsabili della propria caduta, allora diventa possibile perdonare. È attraverso il perdono che si può ascendere, perché il perdono guarisce le ferite, libera i legacci degli attaccamenti, e ripara le fratture di anima espandendo il campo aurico ad una frequenza superiore.

Perché un’ascensione incompleta porta al possesso? Quando un certo numero di maestri ascesi ascesero in modo incompleto, uno spesso muro di pezzi di anime fratturate di anime circondarono la Terra. Come conseguenza di questo muro, tutti gli umani si divisero dalla connessione del loro IO SONO, SuperIo e Sorgente e si sentì separata dalla Sorgente. Questo stato di separazione produce la separazione, l’incompletezza, il non sentirsi amati. È da qui che si cerca di possedere un’altro, nel tentativo di colmare la propria divisione, di diventare Uno con quello che è all’esterno di sé stessi.

Sulla Terra, ognuno dei maestri ascesi si è collegato ad un possesso specifico. Noi abbiamo documentato queste “firme”, o impronte in un file PDF per quelli che ne sono interessati (nota: per aprire questo file avete bisogno di Adobe Acrobat Reader nel vostro computer). Queste “firme” di possesso, poi diventate biologiche, prendono e trasferiscono energia e conoscenze. Non avendo una conoscenza globale, ma solo quella rimasta dall’ascensione incompleta, ad ognuno dei maestri ascesi manca qualcosa. Non avendo più accesso a circa il 90 per cento della conoscenza spirituale globale, che avevano prima dell’ascensione incompleta, divenne prevalente l’atto di prendere conoscenze dagli altri.

Studiando il modello di possesso, Mila e Rama hanno scoperto che il possesso pervade tutte le interazioni umane. Di conseguenza, appena un iniziato che ascende, comprende come lavora il possesso, è in grado di rilasciare questa danza ed abbracciare al suo posto l’Unità. Come lavora la danza del possesso? Ogni maestro asceso ha ancorato 18 modelli di possesso sulla Terra. Ognuno di questi è collegato a tutte le relazioni all’interno di un’esperienza di vita, sia che questa relazione sia su un altro, un gruppo, una proprietà, un animale, oppure un oggetto o un possesso qualunque.

Vi siete mai chiesti che cosa è che attrae due persone in una storia d’amore? Si scoprirà che i due hanno un modello di possesso di stessa frequenza. È questo che li attrae. In questa unione, c’è sempre uno che domina e l’altro che è subordinato. Si creano delle corde karmiche che si collegano alla corona, al collo, al terzo occhio, ecc., che uniscono in modo karmico i due. Quando uno dei due, o entrambi, decidono di ascendere, pian piano si liberano di queste corde dissolvendo il karma in uno, o ambedue i corpi eterici. È il Linguaggio di Luce che dissolve gli attaccamenti tra i chakra. Si può costruire così un tipo molto diverso di relazione, nella quale tutte e due le parti possono sperimentare insieme tutte le aree della loro vita. Questa è la danza dell’unità nel sentiero della coppia o delle relazioni.

Si può vedere che appena si trascende il possesso, emerge un nuovo genere di relazione. I nostri due canali, si sono incontrati solo dopo che avevano già rilasciato buona parte del modello di possesso nelle loro rispettive vite. La loro unione non è basata sul karma, ma su accordi di anima per ascendere insieme. Così sarà per tutte le relazioni del futuro, per quelli che stanno ascendendo. Questo consentirà alle coppie di stare fianco a fianco insieme, senza alcun tipo possesso.

Il possesso è presente in tutti gli oggetti, proprietà, animali, piante, mobili, vestiti, o qualunque altra cosa. E, come con le relazioni, si creano dei legami tra l’oggetto e il possessore. Questo avviene anche nell’attrazione di un soggetto ad una particolare organizzazione, al modello di una macchina, ad un gruppo, eccetera, e si estende a tutti i tipi di affari, nelle città, negli stati e le nazioni in cui si vive. Anche fra datore di lavoro e dipendenti c’è una cessione di energia a vantaggio dei datori di lavoro. Con l’ascensione ci si libera di tutti quesiti legacci del possesso, cessando così di cedere l’energia. Dopo lo stato di Bodhisattva, ogni ulteriore attaccamento a qualunque forma di corda, impedisce di salire ulteriormente in vibrazione. Quindi bisogna liberarsi degli attaccamenti con le persone, gli oggetti, la nazione, i governanti etc.

Mila e Rama hanno rilasciato tutti i possessi terreni per andare oltre il livello Mahavishnu, in un completo stato di risurrezione cellulare, o incorporare 36.000 stradi di DNA. Tale rilascio del possesso è facile quando si risiede in posti come le Hawaii, perché le Hawaii stanno liberando tutto il possesso tra la popolazione umana e la Terra. Allo stesso modo, gli umani che stanno ascendendo potrebbero essere attratti dal vivere in posti che risuonano con la loro ascensione, come le Hawaii o altri luoghi, perché è più facile dissolvere il possesso in un posto di alte frequenze nel quale non è più presente questa impronta.

Mila e Rama hanno recentemente fatto un viaggio in Europa ed in Canada per aiutare a liberare i modelli di possesso, perché interferivano con i principali chakra della Terra. La Terrà dovrà avere tantissima stabilità e fluidità nella sua energia, per continuare a spingersi ulteriormente in frequenza, e ciò richiederà la liberazione dei modelli di possesso in tutte le zone della Terra a suo tempo. Così, non è solo l’umanità che è chiamata a questo lavoro, ma anche la Terra e tutti i regni incarnati su di essa.

Il possesso produce una stagnazione di energia. Questo avviene perché l’energia è trasferita da un posto all’altro, da un corpo all’altro. Quindi l’energia stagna o cessa di muoversi. Su scala globale, se questa stagnazione è sufficientemente grande, causa l’ondeggiamento dell’energia della Terra. A livello personale, crea sofferenza nel corpo fisico. La cessazione del movimento dell’energia crea una densità conosciuta come sofferenza, rabbia e paura. Quando tutta l’energia si muoverà di nuovo, queste cose negative diventeranno una forma del passato sia per le ascensioni degli umani che per quella globale della Terra.

Attualmente, la Terra ha l’obiettivo di completare l’iniziazione globale 1024 nel settembre di quest’anno 2000. Invitiamo quelli che sono dedicati al sentiero di ascensione, al nostro evento Conclave dei Maestri, che è fatto per aiutare la Terra in questo salto evoluzionario, per liberarsi di tutto il karma umano accumulato nelle numerose ascensioni incomplete avvenute nell’umanità. Quando sarà liberato questo karma, finirà la distorsione provocata dalle ascensioni incomplete dei maestri ascesi, che sono prevalse per i passati 30.000 anni di storia umana. Questo consentirà sia agli stessi maestri ascesi che a tutta l’umanità di risvegliarsi, appena le frequenze del Linguaggio di Luce si diffonderanno sempre di più. Quando sulla Terra il Linguaggio di Luce avrà la priorità, l’umanità avrà l’opportunità di sintonizzarsi in queste nuove frequenze e cominciare ad ascendere in massa. Il desiderio più grande di Lady Gaia è che si produca l’ascensione in massa dell’umanità. Ed è per questo scopo che l’Intervento di DioDeaTuttoCiòCheE’ è stato ancorato sulla terra.

Così, noi diciamo agli iniziati di fare attenzione. Cosa possedete? Chi vi possiede? Liberatevi di tutti i legacci dei modelli di possesso mantenuti nella griglia eterica della vostra forma, e sostituiteli con il Linguaggio di Luce. Osservate il dissolversi le corde di attaccamento, e ne seguirà una ritrovata libertà. Consentite che avvengano i cambiamenti nella vostra vita, non abbiatene paura. Tutto sarà come dovrà essere. Sappiate che il rilascio del possesso continuerà fino alla completa liberazione della forma fisica e del campo aurico.

Fate attenzione anche alle forme di possesso che usate nel vostro linguaggio. inserite il Linguaggio di Luce nel vostro linguaggio quotidiano, includendoci anche il vostro nome. Questo vi permetterà, solo pensandoci, di non cedere più la vostra energia. Mila e Rama hanno notato che appena hanno inserito il Linguaggio di Luce in loro stessi, certe parole non hanno fatto più parte del loro vocabolario. Perché questo? Solamente il linguaggio basato sull’unità è collegato al Linguaggio di Luce. Quelle parole che non sono collegate all’unità, cadranno del tutto naturalmente e cesseranno di esistere appena sarà abbracciato il Linguaggio di Luce. E questa è una cosa buona, perché tutti gli umani sono DioDea in forma umana, e in quanto tali, i pensieri creano una realtà. Se il proprio pensiero cessa di essere separato, si creerà una realtà basata sull’unità.

L’anima, il SuperIo e la Sorgente danzano con gli umani in uno stato di unità e, quando questo si realizzerà, ci sarà l’opportunità di essere diretti dall’anima in tutto quello che si fa. Nascerà un nuovo collegamento con DioDeaTuttoCiòCheÈ, permettendo alle proprie manifestazioni di essere in totale allineamento ed armonia con il Piano Divino di TuttoCiòCheÈ. Non è questo un esempio vivente di DioDea in forma umana?

È il possesso che interferisce con questo allineamento. Così liberatevi del possesso per tutti gli altri esseri, tutti gli oggetti, e siate liberi. È nello stato di libertà che ritorneranno nella vostra vita la gioia, l’abbondanza e l’amore incondizionato. La mancanza, la noia, la paura, la rabbia sono solo il prodotto dell’imprigionamento degli attaccamenti. Liberatevene e prevarrà in voi l’unità.

E quando questo sarà raggiunto da tutti gli esseri umani, nascerà una nuova civilizzazione sopra la Terra. Non è per questo motivo per la maggior parte di voi ha scelto, nel proprio cuore, di ascendere? Così, permettete la nascita di questo cambiamento, prima di tutto in voi stessi e all’insieme all’umanità, e poi estenderlo a tutti i regni della Natura e alla Terra.

Alla prossima comunicazione, Namaste.

Copyright © 1998–2000 Karen Danrich. All Rights Reserved.

Commenti: non attivi