Padroneggiare l’Innocuità (6° parte)

 Padroneggiare l’Innocuità (6° parte) |
(Aggiornato il: 22 Novembre 2002)

Scismi e Rimodellamenti dell’Anima nell’Ascensione

29 FEBBRAIO 2000

Vogliamo attirare la vostra attenzione su un altro fenomeno, scoperto recentemente dai nostri canali, insieme con l’. Abbiamo etichettato questo fenomeno come “Scismi dell’Anima”. Gli scismi dell’anima avvengono quando una porzione della propria anima viene lasciato indietro, in un particolare segmento di iniziazione del processo di ascensione. Parti fratturate di anima sono spesso lasciate indietro, se il trauma registrato nell’anima è troppo grande, o il karma non è stato elaborato nelle iniziazioni, oppure quando non c’è sufficiente per lanciare una completa ascensione.

Desideriamo condividere con voi la storia degli scismi avvenuti nella vostra creazione, insieme con l’esperienza di TuttoCiòCheÈ. In un senso profondo, un’ascensione incompleta è il risultato di scismi di molte anime lasciate indietro nell’atto biologico di ascensione (vedere “Padroneggiare l’Innocuità: parte quinta“).
In questo caso, l’intera anima dovrà tornare, ad un certo punto del futuro, per rimettere insieme quello che è stato lasciato alle spalle. Quindi, un’ascensione incompleta è inutile all’evoluzione di qualunque creazione, perché richiede di ricominciare il processo di ascensione. Recentemente,  (basandosi sulle rivisitazioni delle registrazioni karmiche, rientrate in possesso dai nostri canali e da altri che stanno ascendendo) si è determinato che, fin dall’inizio della forma umana sulla Terra, (dopo l’Era Mahavishnu) tutte le ascensioni sono risultate incomplete. Come risultato, l’Ordine di Rize sta richiamando tutte le anime ascese dalla Terra, fin da quel tempo, per reincarnarsi e rifare il processo di ascensione “completa”.

I pezzi fratturati di anime lasciate indietro nelle ascensioni incomplete, sono diventate “le Forze del Buio”, così prevalenti sulla Terra e nella vostra Creazione. Ogni aspetto di anima fratturata, non ha più la comprensione del suo vero stato, e in un senso profondo, si muove nel buio della “non ”. Il buio non significa male, o sbagliato, ma semplicemente una forma di dimenticanza, dove si compiono azioni dannose solo per paura, o ignoranza delle proprie origini. Questa anime fratturate sono conosciute sul vostro piano di realtà come “forze del male”.

Con l’ascensione, la propria forma pensiero assume una natura globale, ed è registrata olograficamente su tutta la specie umana che risiede sulla Terra. La prima ascensione incompleta ha determinato la formazione di una forma pensiero globale nella specie umana, che si trasferì ad ogni altra specie vivente sulla Terra e nella vostra Creazione. Nel tempo, come risultato, tutte le ascensioni divennero incomplete, lasciando indietro sempre più pezzi fratturati di anime, amplificando le forze del buio, che appena sono diventate sufficientemente potenti hanno provocato la separazione con Dio/Dea/TuttoCiòCheÈ. Sono diventate come una nebbia, o un velo, che circonda il pianeta, distorcendo sempre più la ricezione dei pensieri di Dio/Dea/TuttoCiòCheÈ, fino a non permetterne più l’ingresso. Questo è il motivo per cui nel vostro attuale paradigma esiste questa forma pensiero tridimensionale.

La nebbia che circonda la Terra proviene da molte anime fratturate. Alcune provengono dalla distruzione del pianeta Maldek, quando la Terra accolse una parte delle anime distrutte in quell’esperienza (vedere “Padroneggiare l’Innocuità: Parte Prima“). Altre sono il risultato dalla distruzione prodotta dall’alterazione dell’orbita della Terra intorno al Sole, a seguito dell’esplosione di Maldek (La Cintura degli Asteroidi attuale). Queste anime furono i deva, le fate e gli esseri angelici, che mantenevano le forme di vita della Terra e di Maldek. Bisogna comprendere che la forma fisica non può essere fratturata senza che si fratturi anche l’anima. La più recente frammentazione di anime sulla Terra, avvenne durante l’era glaciale, a seguito dell’estinzione dei Dinosauri. Un grande asteroide colpì la Terra, circa dodici milioni di anni fa, producendo nubi di polvere tali da impedire di ricevere il calore del sole. Ne seguì un’era glaciale, che uccise tutti i dinosauri che, prima, vivevano in un ambiente tropicale. Tutti i deva, le fate e gli angeli che mantenevano quelle forme, si fratturarono e alla loro morte continuarono ad esistere, fino ai giorni nostri, nella nebbia che circonda la Terra.

Ora la Terra sta ascendendo, i regni della natura stanno sanando il loro karma, provocato dalle molte cadute di vibrazioni, avvenute nel tempo della storia della Terra. Questi regni rientrano in possesso delle parti di anima fratturate nel corso della loro storia evolutiva. Tutte le specie, le anime fratturate saranno rese di nuovo integre, al giusto tempo divino. Questa riunione è il regalo dell’ascensione.

Ci si può domandare quale è stata la causa della prima ascensione incompleta della forma umana. Bene, l’Ordine di Rize ha esaminato questa causa, potendo accedere alle registrazioni recentemente liberate. La prima ascensione incompleta è stato il risultato di un anima Anti-Cristo che si incarnò in una forma Mahavishnu. Quest’anima ebbe poche informazioni sull’ascensione completa, e lasciò gran parte di sé stessa sulla Terra. Questo individuo fu il primo di 300 umani che ascesero dopo la semina del genere umano, da parte della razza Siriana, circa 50 mila anni fa.

Negli scritti precedenti, Lady Rize esplorò le origini dell’Anti-Cristo nella storia di TuttoCiòCheÈ, scoprendo che l’anticristo stesso lasciò parti di se stesso in precedenti esperimenti. Quando TuttoCiòCheÈ scelse di separarsi in due (una controparte maschile e una femminile) per l’esperimento di polarità, parti di TuttoCiòCheÈ furono lasciate indietro. TuttoCiòCheÈ non è di natura fisica, nel senso umano del termine, ma è un mare di energia. Quando quest’energia si separò in due, alcune parti di TuttoCiòCheÈ, non si adattarono alle due separazioni maschile o femminile e divennero pezzi fratturati di anime, che furono lasciate da parte in questo esperimento, proprio come le porzioni di anime lasciate in un’ascensione incompleta. In un certo senso, l’anti-cristo non è nient’altro che uno scisma di anima di TuttoCiòCheÈ.

Questi pezzi fratturati di anima persero il ricordo della loro interezza e delle parti maschile e femminile di TuttoCiòCheÈ, e quindi, non ebbero il ricordo di tornare alla sorgente quando questo esperimento di separazione si concluse. Come risultato, non si ritessero mai nel tessuto di TuttoCiòCheÈ e continuarono ad esistere come entità separate.

Queste anime anticristo, o scismi, nel loro vagare, hanno viaggiato spesso giù nelle dimensioni, cercando una casa. La vostra creazione, è uno dei posti da cui sono state spesso attratte queste anime. Questo è il risultato della scelta del vostro creatore di separare tutto il male da una parte e il bene dall’altra. La dimenticanza attrae la dimenticanza, e così gravitarono tutte in una risonanza simile alla loro propria esperienza di buio.

Le anime sono olografiche. Se un pezzo fratturato di anima di TuttoCiòCheÈ, che ha conosciuto separazione e distruzione, si incarna in una forma umana, questa porterà le proprie informazioni e i ricordi dalle precedenti esperienze. Questo scisma ha nella memoria solamente l’esperienza di frantumazione, e cercando di ascendere dalla forma umana, ripeterà i propri ricordi di separazione e lascerà parte di se stessa indietro, producendo un’ascensione incompleta.

Con l’ascensione incompleta di un’anima anti-cristo, quest’impronta venne trasferita olograficamente alle specie umane sulla Terra, che attrassero sempre più anime anti-cristo. In aggiunta, con l’aumento di queste anime, le registrazioni per l’ascensione e la genetica umana (insieme con le vibrazioni della creazione) cominciarono a diminuire e divennero distorte. Non c’era più il ricordo dell’amore. Per un anticristo comprendere l’amore, o ciò che riguarda questa materia, comporta l’avere” registrazioni di questo amore da un altro, perché non le hanno nella loro esperienza di separazione. In questa situazione le registrazioni e il materiale genetico divenne nel tempo così incompleto da produrre combustioni spontanee, invece che ascensioni. Poi, con la scomparsa delle informazioni, registrazioni e materiale genetico, le ascensioni cessarono, e ne risultò discordia.

Dietro la cattura delle informazioni dei mediatori ci sono le anime anticristo. Tutte le rimozioni di registrazioni ed il loro trasferimento, è prodotto dall’impronta olografica del primo vero atto di ascensione di anima anticristo. Quando l’anima anticristo prese le informazioni per ascendere, questa forma pensiero fu trasferita olograficamente e come risultato, divenne parte dell’informazione genetica della forma umana sulla Terra.

Vogliamo puntualizzare che l’anticristo di per se, non rappresenta il male, ma è semplicemente un’anima che ha dimenticato le sue origini, e dovunque vada, diffonde la sua dimenticanza. E, aumentando sempre più di numero, l’umanità è entrata sempre più in uno stato di oblio. Per far risorgere le specie umane e riportarle nell’interezza, tutto il karma che è stato creato da queste esperienze, deve essere esaminato e rilasciato un pezzo alla volta.

Molti si sono chiesti perché i nostri canali sono dovuti entrare in questo karma. Alcuni hanno criticato la forma con cui si è giudicato il karma come giusto o sbagliato. I nostri canali non giudicano, ma mostrano le loro esperienze di ascensione, affinché altri possano seguirle. Ogni registrazione karmica deve essere rivelata, rivista, si devono riottenere tutte le registrazioni di queste esperienze, quindi, si devono rilasciare. Se un segmento di karma non viene rilasciato, ne risulterà un’ascensione incompleta.

Come ha potuto creare un’ascensione incompleta la prima anima anticristo? Quale karma non venne rilasciato? Bene, secondo l’Ordine di Rize, il karma non venne liberato per molte ragioni. La prima riguarda la frammentazione della Terra nella prima fase della sua evoluzione. Il karma venne trasferito a tutti gli esseri che cominciarono a vivere sulla Terra, a causa della natura olografica del karma. Queste registrazioni furono cancellate dalle librerie della Terra, e così gli umani che ascesero non ebbero conoscenza dell’esistenza di questo karma. Parte dei ruoli di una specie cosciente (come le specie umane) è di assistere la Terra nella comprensione della sua propria esperienza, che è sempre indirizzata verso un processo di ascensione, durante il quale, si rientra in possesso delle registrazioni karmiche, che vengono riviste, comprese e rilasciate. Così la specie umana si incarnò sulla Terra per aiutarla nell’ascensione ma, a causa del karma globale, finì invece per bloccarsi qui.

Chi ha cancellato le registrazioni  karmiche globali? Risulta che l’impronta energetica Pleidiana sia alla base della cancellazione delle registrazioni, che avvennero a seguito di un attacco a questo sistema solare da parte loro, dopo il declino dell’Era Maldek (vedere “Padroneggiare l’Innocuità: Parte Prima“). Ci si domanderà: ma oggi ci sono anche le informazioni dei Pleiadiani, che sono ottime e amichevoli! Come possono aver fatto tali cose mentre sembrano così propensi ad aiutarci? Proprio come le razze umane sulla Terra, ci sono quelli che hanno un’etica e quelli che non ce l’hanno. Questo vale anche per i Pleiadiani. Ciò vuol dire che i pleiadiani sono cattivi? Certamente no. Comunque, il karma tra i Pleiadiani e la Terra dovrà essere liberato in pieno, per l’ascensione dell’umanità e della Terra.

Quando si vede la mancanza di etica in un altro essere, se ne vedrà riflessa la propria nel codice genetico. Usando lo strumento del Perdono e perdonando gli altri si perdona anche se stessi. E così l’ascensione porta alla liberazione karmica di tutte le esperienze, raccolte attraverso l’accesso e la comprensione di tutte le registrazioni karmiche avvenute nel tempo. È per questa ragione che i nostri canali passano tanto tempo a rivedere il karma, in quelle parti che possono essere di aiuto, per quelli che stanno ascendendo, a richiamare e ad accedere alle proprie informazioni per superarle.

Così, l’umano che creò la prima ascensione incompleta fu l’Anti-Cristo, che lasciò una grande parte della sua anima sulla Terra, creando il primo grande scisma. In aggiunta, le altre 299 ascensioni non furono completamente compiute, perché c’era una registrazione non rilasciata, risultata mancante dalla Biblioteca della Terra e quindi sconosciuta. Ognuna di queste 299 ascensioni lasciarono piccole parti della loro anima. Nel tempo e dopo molte ascensioni anti-cristo (insieme con tutti gli altri), ci furono sempre più fratture, portando sempre più discordie e cadute del genere umano.

L’ascensione incompleta è stata la sola forma umana di ascensione conosciuta sulla Terra. Risulta naturale addirittura nell’attuale ascensione, cominciare a creare un’incompleta ascensione nel processo di iniziazione.
I nostri canali, molti anni fa, scoprirono centinaia e centinaia di segmenti della loro anima, scissi e sparsi nella galassia, e appena fu rivelata l’esistenza dell’ascensione incompleta, scelsero coscientemente di recuperare tutti i loro segmenti di anima, per poter continuare l’ascensione biologica.

Questo riassestamento ha portato la rivelazione di molte cause che provocarono questi scismi. Vogliamo condividere queste informazioni con voi. Uno scisma provoca una falla nel campo aurico, che può essere vista come una corda attaccata al corpo eterico e al segmento di anima. Questo provoca una perdita di energia vitale, e la possibilità di essere attaccati dai predatori di energia, oppure di prendere energia da altri, quindi fare o subire danni. È nel segmento di anima, che si trova la registrazione dell’evento traumatico di scissione. Quindi la sua guarigione rende meno permeabile il campo aurico.

I nostri canali hanno catalogato gli scismi. Se si salta un segmento particolare di un’iniziazione, ogni volta che torna nel campo aurico, produrrà di nuovo lo scisma, lasciando indietro un’altra porzione di anima. Viene anche saltata una parte biologica, lasciando una sacca di struttura cellulare che non diventa cristallina, o non è rigenerata dallo stato di decadimento.

Spesso, questi scismi sono collegati direttamente a particolari modelli che un iniziato non desidera fronteggiare. Facciamo un esempio. Giovanni e Susi sono sposati. Susi teme di far fallire il suo matrimonio e sa che, se si libera da tutto il karma con Giovanni, il matrimonio sarà completamente finito. Questa fine è giustificata dal fatto che Giovanni non sta ascendendo, e quindi, quando il karma sarà completato, le loro strade dovranno separarsi. Invece di completare il karma con Giovanni, Susi, nella sua paura di lasciare il marito, frattura ogni segmento di iniziazione che potrebbe aiutarla in questa liberazione. Susi non potrà ascendere, aldilà di un certo punto, fino a che non lo avrà lasciato. Ma siccome non ha rilasciato il karma non può lasciare il marito, e quindi si trova una brutta situazione.

Un altro esempio del problema può essere tra un individuo ed un datore di lavoro. Diciamo che una compagnia chimica ha assunto Paolo per quarant’anni. Paolo ha paura di non trovare una forma alternativa di reddito sufficiente a sostenersi. Come risultato, Paolo si frattura su ogni porzione di ascensione che gli consentirebbe di completare il karma col suo datore di lavoro. Quindi si trova ad essere incapace di ascendere ulteriormente senza lasciare il lavoro, ma non si è liberato di tutto il karma in pieno e quindi non può lasciarlo. In tutti i casi, se un individuo scopre che si è bloccato in alcuni segmenti della sua ascensione, tutto quello che si richiede è l’intento cosciente di recuperare le sue parti mancanti di anima, e intendere di liberarsi di tutti i modelli, bloccati e non liberati, nel proprio campo aurico. Ogni scisma è direttamente collegato a una porzione biologica saltata nel processo di ascensione e quindi non è diventata cristallina, o non è stata ristrutturata dallo stato di decadimento. Appena lo scisma è il relativo modello saranno sanati, entrerà in funzione la nuova griglia mancante, che consentirà in poco tempo la conversione cristallina cellulare. Tutto quello che è richiesto è di usare l’intento cosciente.

Così facendo, i necessari cambiamenti di vita verranno in modo naturale e saranno adeguati al proprio scopo di ascensione. Abbiamo visto molti iniziati abbandonare tutto, dopo venti anni di matrimonio o di carriera, appena finito il loro karma. Questa fine porta a nuovi inizi, che sono molto gioiosi e portano un senso di libertà, che spesso si manifesta con l’andare in un posto dove si è sempre desiderato andare o entrare in una comunità, con esseri che sono in un sentiero parallelo di ascensione.

Un’altra causa di scisma è di prendersi il karma di altri. Il trasferimento di karma da un essere all’altro è una forma di cattura di informazioni da parte di mediatori (vedere: “Padroneggiare l’Innocuità: Parte Terza”). Questo avviene spesso a causa di accordi familiari fatti in altri tempi, in vite passate o in questa. Spesso, ogni famiglia ha un particolare “bruciatore di karma” che si è preso tutto il karma genetico dell’intera famiglia. Quando si trascendono questi accordi, il karma che non appartiene, può essere rimandato all’origine.

Quando si prende il karma altrui, si può essere, o meno, in grado di trattarlo nella propria ascensione. Se il karma è troppo grande, si fratturerà il segmento di anima dove è stato registrato. Se si scoprono molti scismi per questa ragione, tutto quello che si richiede è l’intenzione cosciente di liberarsi degli accordi che riguardano questo karma, farlo tornare alla sorgente di origine, e quindi intendere di integrare lo scisma nel proprio campo aurico.

Il primo atto di trasferimento di karma avvenne nelle prime ascensioni sulla Terra. Ma come è stato possibile? Queste anime persero il ricordo delle informazioni per processare e liberare il karma. Se non si possono trasmutare le informazioni e gli accordi, il solo modo per ascendere è quello di trasferirle ad un altro e fargli fare il lavoro. Nel  tempo, la Terra divenne così sovraccarica di karma che le anime non poterono più ascendere. Il trasferimento di karma è un’altra causa che ha prodotto la combustione spontanea e l’ascensione incompleta. Quando si trasferisce karma ad un’altra anima, questa si frammenta ad un tale livello che avviene un’ascensione incompleta. Con l’aumento dei trasferimenti karmici, la relativa forma pensiero è stata olograficamente accettata da tutti. Come risultato, il trasferimento di karma divenne una parte genetica della specie umana.

I nostri canali hanno sperimentato casi estremi di tale karma. In un caso, questi accordi karmici hanno causato la liberazione di un karma biologico appartenente ad un altro iniziato. Questo ha provocato uno scombussolamento nel gruppo e all’intera Scuola Spirituale di Ascensione. Appena è stato individuato e rettificato, il particolare iniziato ha dovuto ricominciare da capo il processo di iniziazione, perché nessuna delle lezioni era stata appresa e nessun karma era stato liberato. Questo iniziato era sul sentiero di un’ascensione incompleta, ed aveva più scismi di ogni altro, che i nostri canali abbiano mai visto.

Il karma e le lezioni spirituali sono la stessa cosa. Quando un’anima si incarna nella forma, lo fa per sperimentare le cose che quella particolare incarnazione ha da offrire. Alla fine di un’incarnazione, ogni anima si  “rimodella”  alla sorgente, e, a sua volta, prende tutte le registrazioni e le informazioni raccolte, e quindi impara dalle esperienze di quella particolare incarnazione. Dopo, progetta quello che dovrà realizzare la vita successiva. È attraverso questo processo di rimodellamento che evolvono tutte le anime. Se un’anima perde i collegamenti con la sorgente (come un’anima anti-cristo), non ci troverà nulla da rimodellare, e non ci sarà un rimodellamento tra le incarnazioni.

Le anime anti-cristo possono ascendere solo dando il proprio karma ad altri. Inoltre, a causa delle fratture di anime incarnate sulla Terra, è cessato il rimodellamento tra le incarnazioni. Secondo le registrazioni genetiche, i rimodellamenti sono cessati circa 30 mila anni fa, sia nell’iniziazione del processo di ascensione sia tra le incarnazioni. In un senso profondo, l’umanità ha girato su se stessa a vuoto, come una ruota di mulino, con modelli ripetitivi senza evoluzione, senza poter valutare, senza crescere e senza assistenza.

Con l’introduzione dell’iniziazione del processo di ascensione, può ricominciare l’evoluzione per tutte le anime sulla Terra. Nell’ascensione, ogni anima è continuamente rimodellata in ciascuna iniziazione, per comprendere tutte le registrazioni e liberarsi dal karma collegato a quella particolare sequenza. L’ascensione riguarda un’anima che sceglie di completare la sua incarnazione in una particolare dimensione. Per compiere questo, si deve liberare di tutto il karma accumulato in quella particolare dimensione, e quello avuto “in eredità” dal corpo incarnato. Questa chiarificazione di karma avviene attraverso periodici rimodellamenti, nei quali l’anima è richiamata alla sorgente e dove vengono riviste tutte le registrazioni, comprese, integrate e quindi cancellate dal corpo. È attraverso il rimodellamento, che il karma di polarità viene completamente cancellato, insieme con le lezioni apprese da tutte le esperienze.

La cancellazione di karma può avvenire così: l’anima e la forma fisica riportano le registrazioni da una serie di incarnazioni. In una vita, si può essere particolarmente dannosi provocando, ad esempio, di sperimentare cancro al proprio sposo. In un’altra incarnazione, la stessa anima, in un corpo diverso, riceve lo stesso tipo di danno, che è collegato all’esperienza precedente di cancro. Le due vite di polarità si cancellano a vicenda, e l’anima guadagna la comprensione da ambedue i lati dello stesso modello e lezione, e quindi si può liberare di questo modello, che non tornerà più.

Ogni segmento di iniziazione stimola un differente rimodellamento, che porta a trascendere, un poco alla volta, la polarità. Quando si è trascesa a sufficienza, l’iniziato comincia a incorporare l’unità di , o in altri termini, il Linguaggio di Luce, che è una forma pensiero basata sull’unità, che gli iniziati cominciano ad incorporare tra le iniziazioni 1024 e 15.024 (vedere “I Simboli Linguaggio di Luce”).

L’Ordine di Rize è intervenuto nell’attuale processo di ascensione della Terra, dell’umanità e di tutte le altre specie. Il rimodellamento è diventata una parte obbligatoria delle iniziazioni nell’ascensione, sia esso di natura globale, che personale. Madre Terra ha attraversato il suo primo rimodellamento dopo 250 milioni di anni, conseguendo, nei mesi scorsi, il completamento dell’iniziazione 250. Lady Gaia sta cominciando il processo di ascensione e a rilasciare il suo karma, accumulato da tantissimo tempo della sua storia globale.

Per l’esperienza umana, il primo rimodellamento comincia all’iniziazione 1024. Le iniziazioni 1-1024 sono utilizzate per mettere insieme i pezzi di un’intera presenza “IO SONO”, o anima. L’IO SONO non può tornare alla sua sorgente, o SuperIO, fino a che non è intera e completa. Le Iniziazioni Spirituali 1-1024 forniscono il programma ed il sentiero per rimettere insieme i pezzi fratturati di anima. E, una volta che l’anima sarà ridiventata integra e avrà un completo IO SONO, potrà rimodellarsi, per la prima volta, dopo 30.000 anni di incarnazioni.

Dall’iniziazione 1024 fino alla 5024, il rimodellamento avviene periodicamente, da una volta alla settimana ad una volta al mese, andando verso lo stato di Bodhisattva. Può accadere che la propria guida tenti di interferire, o ostacolare il processo di rimodellamento. In particolarmente se certe guide sanno che saranno rimosse quando il rimodellamento sarà completato. Questo può accadere per legami karmici tra l’iniziato e la guida. Non è insolito, per le guide, rimanere attaccati agli umani che stanno guidando. A volte, è come se ci fosse un attaccamento fisico. Nell’ascensione, ogni segmento di iniziazioni ha bisogno di nuove guide. Quindi le guide cambiano continuamente in ogni segmento di ascensione.

Dopo l’iniziazione 1024, un segno sicuro che un iniziato ha bisogno di rimodellarsi è l’arrivo di qualche malattia o di squilibrio. Questo può significare una grande perdita di registrazioni, che, una volta recuperate, si dovranno rimodellare, per poter cancellare e rilasciare tutto il karma prodotto per la perdita delle registrazioni.

Noi guidiamo gli iniziati che vogliono essere rimodellati, particolarmente prima di andare a dormire. La maggior parte degli iniziati sono molto più equilibrati, energizzati, e “si sentono bene”, dopo una notte di riequilibrio. Se non c’è rimodellamento, c’è squilibrio, e il karma non visualizzato continua ad agire nella propria vita.

Quello che ci porta al nostro ultimo punto, è che tutte le anime anti-cristo della vostra creazione, devono essere raccolte e fatte tornare alla sorgente per essere rimodellate. Queste saranno infuse con l’ ed il ricordo della loro vera natura. Questo è forse il più grande regalo. Questo può accadere perché, quando si ascende, si diventa un faro luminoso, attraverso il quale, le anime anti-cristo e le forze del buio, possono essere raccolte dall’Ordine di Rize e fatte tornare alla loro sorgente di origine.

Lady Gaia è in procinto di rimuovere tutte le forze del buio a livello globale, in preparazione per il completamento dell’iniziazione 1024, che avverrà  nel settembre del 2000. Le forze del buio che interferiscono con il genere umano, dovranno essere radunate e dovranno tornare all’Ordine di Rize, attraverso gli umani che stanno ascendendo. Con l’ascensione dell’umanità, le vibrazioni sostenute, permetteranno a sempre più forze del buio, di essere raccolte dalle regioni densamente popolate. È per questa ragione che questa chiarificazione non avverrà in una notte, e richiederà la scelta consapevole di ascendere a molti umani, per fornire l’aiuto necessario.

La forma pensiero è come una calamita che attrae entità di vibrazioni simili. Se si è sintonizzati in una forma pensiero basata sulla paura, separazione, solitudine, terrore e panico, si attraggono entità di vibrazioni simili. Quando si comincia a incorporate l’unità di coscienza, si attrarranno solamente entità con vibrazioni di unità, unione divina e amore incondizionato. Quando si alterano le forme pensiero di paura e si portano un po’ alla volta verso l’unità di coscienza, si entra in un nuovo modo di essere, che trascende un poco alla volta il vecchio paradigma di separazione.

Si deve avere la volontà di impegnarsi in questo viaggio, con tutte le sue ramificazioni e cambiamenti, per far nascere l’Era Oro per il genere umano. Nessuno potrà far ascendere l’umanità in se stessa. Questa deve scegliere di ascendere di sua libera volontà. Nessuno può chiarire le forze del buio che circondano l’umanità. Ma l’umanità deve scegliere di ascendere, e di conseguenza, le forze del buio potranno essere rimodellate e guarite. Il più grande regalo che un essere umano può offrire, è quello di dare all’umanità, alla Terra e alle anime dimenticate, la sua scelta cosciente di ascendere.
Speriamo che abbiate trovato utili queste informazioni per il vostro viaggio di ascensione. State collegati.

Benedizioni sul vostro viaggio.
Namaste

Copyright © 1998–2000 Karen Danrich. Tutti i Diritti Riservati

Commenti: non attivi