‘114’ Emergenza Infanzia – Telefono Azzurro

‘114’ Emergenza Infanzia – Telefono Azzurro |
(Aggiornato il: 1 Giugno 2001)

Dove c’è un bambino maltrattato, massimo è il bisogno di solidarietà e di collaborazione dell’intera società, Istituzioni Pubbliche o soggetti privati.

Il “114” Emergenza Infanzia di Telefono Azzurro, è un servizio di sostegno e ascolto all’infanzia in difficoltà. Realizzato da Telefono Azzurro, in accordo con i Ministeri delle Comunicazioni, delle Pari Opportunità e del Welfare.

Telefono azzurro

Telefono Azzurro è l’Ente Morale, senza fini di lucro, che ha come finalità principale la tutela e l’assistenza dei minori oggetto di maltrattamenti e violenza. Da sedici anni è il punto di riferimento per bambini e adolescenti in difficoltà ed è impegnato nella difesa dei diritti dell’infanzia e nella diffusione di una cultura che ne rispetti e valorizzi le esigenze.

Con la collaborazione di numerose Istituzioni Pubbliche, Telefono Azzurro ha promosso il servizio “114” Emergenza Infanzia, partito in via sperimentale in tre città campione (Milano, Palermo e Treviso) con una durata di tre mesi. A seguito di questo periodo di collaudo, il progetto verrà poi attivato su tutto il territorio italiano.

Si tratta di un servizio di emergenza gratuito, accessibile da rete fissa da parte di chiunque intenda segnalare situazioni di emergenza e pericolo immediato per l’incolumità psico-fisica di bambini e adolescenti. Il servizio offre un tempestivo intervento di tutela: raccoglie le varie richieste e, dopo aver effettuato un’adeguata valutazione del bisogno di chi chiama, le incanala per competenze specifiche verso le strutture interne ed esterne in grado di fornire servizi di assistenza, intervento di emergenza e supporto sanitario e psicologico.

Il 114 è operativo in questa fase di test, solo in Lombardia, Veneto e Sicilia.

Commenti: non attivi