• Vegetarismo ed occultismo

    Vegetarismo ed occultismo

    Parlando del rapporto che esiste fra il vegetarismo e l’occultismo, comincerò col definire i termini. Vegetariano è colui che si astiene da alimenti carnei; qualcuno usa prodotti dati dagli animali, come burro, latte, formaggio; altri si accontentano di legumi e frutta; alcuni preferiscono attenersi ad alimenti crudi, ecc. Sorvolando sulle varie suddivisioni dei vegetariani, chiameremo […]

    Continua a leggere
  • R. Guenon

    “Considerazioni sulla datazione del Kali Yuga” di Daniele Dal Bosco

    “Il tempo ciclico e il tempo progressivo sollecitano due stati animo fondamentali dell’uomo, il ricordo e la speranza. Sono i due edificatori della sua dimora. In loro s’incontrano padre e figlio, spirito conservatore e spirito riformatore. Mentre il ritorno viene determinato da forze estranee al nostro mondo, la speranza, accanto al suicidio e al dolore, […]

    Continua a leggere
  • Chakra: introduzione e principi.

    Chakra: introduzione e principi.

    CHAKRA: i 7 centri di energia principali Chakra è una parola Sanscrita il cui significato e’ ruota o disco e indica uno dei sette centri di base di energia nel corpo umano. Ciascuno di questi centri è connesso, a livello di energie sottili, ai gangli principali dei nervi che si ramificano dalla colonna vertebrale (ma […]

    Continua a leggere
  • I Diritti Umani nel tempo della globalizzazione

    I Diritti Umani nel tempo della globalizzazione

    1. L’ottica da cui guardare ai diritti umani Tra i molti possibili punti di vista da cui guardare ai diritti umani credo che il più preciso (ed attuale) sia quello indicato da Norberto Bobbio nel 1996: “Il problema di fondo relativo ai diritti dell’uomo non è oggi tanto quello di giustificarli, quanto quello di proteggerli. […]

    Continua a leggere
  • I signori del mondo

    I signori del mondo

    Durante alcuni dei miei viaggi a Londra ho potuto conoscere un personaggio che ha lavorato per anni nel settore Marketing. Tutto ciò che leggerete di seguito è frutto di indagini che lui ha condotto personalmente; coinvolgendo, in varie parti del mondo, figure di spicco legate alle grandi famiglie economiche. Ho deciso di pubblicare integralmente la […]

    Continua a leggere
  • La prima cosa da sapere sul Sufismo...

    La prima cosa da sapere sul Sufismo…

    […] È che la parola “sufismo” appare in Europa meno di due secoli fa. Che, come ogni termine, ha un valore simbolico e, quindi, serve per indicare una realtà,  ma la realtà non è la sua descrizione. “È il profumo che ti porta verso la rosa, è la rosa che ti si rivela dal suo […]

    Continua a leggere
  • La tecnica dell'Hong So

    Bakty Yoga

    La supremazia del Bakty Yoga Credo che sia opportuno, utile e – in fin dei conti – doveroso affrontare, finalmente, un’equilibrata analisi sul significato esatto del Bakty Yoga, in contrapposizione alla valutazione che, generalmente, se ne dà, in ambito odierno, nei vari circoli spiritualistici moderni, ed occidentali. Benchè la tradizione ci parli di diverse metodologie […]

    Continua a leggere
  • Meditazione Buddhista

    Meditazione Vipassana

    Meditazione Buddhista Per il Visuddhimagga padroneggiare i jhana e vivere la sublime beatitudine sono di importanza secondaria rispetto al puňňa, “la saggezza discriminante”. La padronanza nei jhana è necessaria per la completezza della preparazione, ma i vantaggi per il meditante consistono nell’ottenere la mente agile e duttile, facilitando così il suo addestramento nel puňňa. La […]

    Continua a leggere
  • Meditazione e medicina

    Meditazione Buddhista

    Meditazione Samatha Uno dei testi antichi fondamentali per ogni meditante è il Visuddhimagga [Via della purezza] scritto nel V secolo a. C. dal monaco Buddhaghosa. In esso, all’inizio, si trovano una serie di consigli sull’atteggiamento personale e sul contesto ambientale migliori per la meditazione. In seguito sono descritti i mezzi specifici usati dal meditante per […]

    Continua a leggere
  • Il Dzogchen

    Il Dzogchen

    Il Dzogchen il più alto yoga, rappresenta il pinnacolo del sistema Buddhista Tibetano Nyngmapa di Nove Yanas, o veicoli per la liberazione. Essendo il più alto dei veicoli esso è anche il più semplice di tutti. La sua essenza è la forma più pura, più chiara di meditazione o d’allenamento mentale. Tale allenamento mentale è […]

    Continua a leggere